Rivoluzione in casa Ducati: arriva un nuovo pilota italiano nel team ufficiale

La Ducati ha appena comunicato una decisione molto importante, che cambierà la line-up di piloti. Ecco chi sarà il nuovo rider.

Il marchio Ducati è il riferimento assoluto per ciò che riguarda il motociclismo, dal momento che sta dominando in ben tre campionati diversi. Pecco Bagnaia è al top in MotoGP, ed è avviato alla conquista del secondo mondiale di fila, anche se il terribile incidente di Barcellona potrebbe minimamente riaprire la corsa al titolo.

Ducati nuovo pilota
Ducati con Alvaro Bautista in azione (LaPresse) – Tuttomotoriweb.it

La cosa positiva per la casa di Borgo Panigale è che dietro di lui ci sono Jorge Martin e Marco Bezzecchi, altri due piloti del marchio, seppur facenti parte di squadre private. La Superbike vede la superiorità devastante di Alvaro Bautista, ed anche lui si appresta a fare il bis, con la possibilità di chiudere i conti con largo anticipo visto il vantaggio sulla Yamaha di Toprak Razgatlioglu, che è il primo inseguitore.

Il tris potrebbe arrivare grazie a Nicolò Bulega, il quale ha sin qui dominato la scena in Supersport per la gioia della Ducati. In queste ultime ore, è arrivata una notizia molto importante che riguarda questo pilota, il quale avrà l’occasione della vita nel 2024, andando a sedersi sulla sella della Panigale V4 R ufficiale in Superbike.

Ducati, Nicolò Bulega nel team Aruba nel 2024

La Ducati ha comunicato da poco una decisione molto importante, cambiando la line-up di piloti del team Aruba.it in chiave 2024. Michael Ruben Rinaldi non ha convinto, e sarà rimpiazzato dal nostro Nicolò Bulega. Il rider emiliano, sempre con la casa di Borgo Panigale, sta dominando la scena in Supersport, e pare ormai avviato alla conquista del mondiale, anche se Stefano Manzi non vuole mollare il proprio sogno.

Nicolò Bulega in Ducati factory
Nicolò Bulega ai box (LaPresse) – Tuttomotoriweb.it

Si tratterà del debutto assoluto per Bulega in Superbike, e di certo non avrà un compito troppo facile, dal momento che andrà ad affiancare il campione del mondo in carica, ovvero Alvaro Bautista. Lo spagnolo è lanciato verso la conquista del secondo titolo iridato di fila, ed in questo biennio ha avuto vita sin troppo facile all’interno del proprio box.

Bulega non ha trattenuto la gioia: “Devo essere sincero, per me questo è un sogno che si avvera, correre per una squadra ufficiale è ciò che vogliono tutti. Voglio ringraziare la Ducati ed il team Aruba.it Racing per l’opportunità che mi hanno dato, ed anche in questa stagione stiamo ottenendo dei risultati incredibili. La Panigale V2 con cui sto correndo è una moto incredibile, ed ora ho un altro grande obiettivo, per cui so che dovrò lottare e migliorarmi giorno dopo giorno. Sono molto contento di dividere il box con Alvaro Bautista, sarà un grande stimolo per me e voglio imparare da lui“.

La casa di Borgo Panigale ha fatto una scelta importante, ma che può pagare, dal momento che Rinaldi, per due anni di fila, ha fatto da comparsa. Ora per Bulega sarà importante chiudere in bellezza e vincere il mondiale di Supersport, per poi arrivare in Superbike carico al massimo.

Impostazioni privacy