MotoGP, incidente Bagnaia parlano i medici: ecco come sta Pecco

La MotoGP ci ha fatto vivere attimi di terrore a causa dell’incidente di Pecco Bagnaia. Ecco come sta il campione del mondo.

Il Gran Premio di Catalogna della MotoGP è iniziato nel modo peggiore possibile per la Ducati, con ben sei moto coinvolte in incidenti nelle prime due curve. Quello peggiore è stato quello di Pecco Bagnaia, che è volato per terra all’uscita di Curva 2 dopo un highside, ritrovandosi nel bel mezzo del gruppone che sfrecciava a tutta velocità.

MotoGP Pecco Bagnaia ecco come sta
MotoGP Pecco Bagnaia bollettino medico (ANSA) – Tuttomotoriweb.it

In molti sono riusciti ad evitarlo, cosa che però non è accaduta con Brad Binder. Il rider sudafricano della KTM è passato sopra alle gambe del campione del mondo della MotoGP, che è subito apparso molto dolorante in mezzo alla pista. La gara è stata subito fermata con una bandiera rossa, con Pecco che ha subito fatto capire di essere cosciente.

Tuttavia, è stato immediato l’intervento dell’ambulanza e dei soccorsi, che hanno iniziato a lavorare sulla gamba di Bagnaia. Il campione è apparso subito molto dolorante, con il serio rischio di riaprire il campionato in caso di un infortunio più grave del previsto, ma le cose non sono state giudicate troppo gravi.

Infatti, dopo la ripartenza della gara, il team manager Davide Tardozzi ha detto che la situazione è meno grave di quanto sembrava, e che sia Bagnaia e Enea Bastianini, coinvolto nel primo incidente, sono stati portati in un ospedale di Barcellona per dei controlli ulteriori.

MotoGP, ecco le prime notizie su Pecco Bagnaia

Subito dopo la fine della gara, ai microfoni di “SKY Sport MotoGP” è intervenuto il dottor Angel Charte, che ha subito raccontato quelle che sono le prime sensazioni: “Non ci sono fratture? Al momento è difficile dirlo, una moto gli è passata nella zona del femore e della tibia. A livello di radiografia non si è capito troppo, c’è bisogno di continuare con le indagini e vedere se c’è un’altra lesione“.

MotoGP, incidente Bagnaia
MotoGP (Twitter) – Tuttomotoriweb.it

Al momento, dunque, è difficile dare delle risposte, ma sembra che il campione del mondo della MotoGP sia perfettamente lucido e che le cose possano anche risolversi meglio del previsto. “Dobbiamo fare altri esami per vedere se c’è una frattura o qualcosa di più. A livello cranico e toracico è tutto perfetto, lui è perfettamente cosciente“.

Il dottore ha poi aggiunto: “Lo scenario migliore? L’esame ci darà la diagnosi precisa per capire se al livello del femore e della tibia ci sono delle lesioni, ma penso che sarà fortunato. A livello di primo esame che abbiamo fatto non abbiamo trovato sintomi o ematomi. Ora bisogna fare la TAC per avere più notizie.

Per il momento sono molto negative le notizie che riguardano Enea Bastianini, che rischia l’operazione: “Bastianini ha la frattura del malleolo tibiale sinistro, anche qui ci saranno più novità tra poco, ma sembra che ci sarà bisogno di un intervento“. A questo punto, non ci resta altro da fare che aspettare le prossime notizie, nella speranza che non ci siano altre brutte notizie in arrivo dagli ospedali.

Impostazioni privacy