Sainz indica la strada a Ferrari: c’è una cosa da sistemare sull’auto

Carlos Sainz ha chiuso con un buon secondo posto le libere di Silverstone, ma la Ferrari ha qualche guaio sul degrado gomma.

Il venerdì di prove libere del Gran Premio di Gran Bretagna è stato dalle due facce in casa Ferrari, con Carlos Sainz che ha chiuso al secondo posto, girando in 1’28”100 con gomma Soft. Questa performance lo ha visto chiudere ad appena 22 millesimi dalla Red Bull di Max Verstappen, il che fa pensare che la SF-23 ne abbia per giocarsi la pole position.

Sainz commenta il venerdì di Silverstone
Sainz in conferenza stampa (ANSA) – Tuttomotoriweb.it

Se lo spagnolo può dirsi molto soddisfatto, non può di certo fare altrettanto Charles Leclerc, il quale non è neanche sceso in pista nel turno pomeridiano. Il monegasco ha pagato l’ennesimo problema tecnico, che lo ha riportato a quanto era accaduto ad inizio anno.

Sulla sua Rossa si è infatti palesato un problema che ha visto protagonista, a quanto pare, la batteria della monoposto, il che lo pone anche a rischio di una penalità. Infatti, Leclerc ha già cambiato due centraline tra Bahrain ed Arabia Saudita, pagando già 10 posizioni a Jeddah.

Sainz è invece stato competitivo, ma è il passo gara che ancora dà qualche noia. Infatti, c’è stato un brusco aumento dei tempi, soprattutto sulle coperture più morbide, ma è chiaro che il confronto con la RB19 del campione del mondo non valga neanche la pena di essere svolto.

Il gap con il team di Milton Keynes è infatti ancora troppo marcato, ed una pista come Silverstone non fa altro che palesare ancor di più questa differenza. La sfida, dunque, sarà ancora una volta con Aston Martin e Mercedes, che per ora non hanno di certo impressionato.

Sainz, ecco le sue parole a fine prove libere

Carlos Sainz potrebbe essere l’uomo di punta di casa Ferrari in questo fine settimana, sulla pista nella quale ha trionfato lo scorso anno anche grazie ad una strategia molto discussa, che penalizzò e non poco Charles Leclerc, il quale aveva dominato la scena in gara.

Carlos Sainz ed il venerdì di Silverstone
Carlos Sainz in azione (ANSA) – Tuttomotoriweb.it

Carlitos sente di poter avere una grande occasione, ma pensare di vincere è molto difficile. Una delle variabili potrebbe essere il meteo, che sarà sicuramente variabile e che potrebbe portare della pioggia sia in qualifica che in gara. Ecco quelle che sono state le parole del pilota spagnolo.

Ecco le parole di Sainz: “Quello che abbiamo vissuto è stato un venerdì molto complesso, la prima sessione è stata difficile per via del forte vento, ma anche per le condizioni nelle quali era la pista. Per fortuna, siamo stati in grado di completare tutto il nostro programma, e questo ci ha dato una mano per fare dei buoni passi in avanti nel turno seguente“.

Il lavoro più importante che dobbiamo fare è sulla gestione delle gomme, ci serve migliorare da quel punto di vista, così come sul passo gara. Ci dobbiamo concentrare su questi aspetti, visto che sul giro secco andiamo molto bene. Siamo soddisfatti di ciò che abbiamo visto, anche se dobbiamo continuare a spingere su vari fattori“.

Impostazioni privacy