Dovizioso a “casa” di Valentino Rossi? Il motivo è incredibile

Andrea Dovizioso è stato uno dei grandi talenti del motociclismo italiano, ma ora sembra aver deciso di cambiare del tutto la sua vita.

L’Italia ha sempre avuto la possibilità di lanciare nel mondo del motociclismo una serie di grandi campioni delle due ruote, con Andrea Dovizioso che indubbiamente rientra in questa categoria, considerando infatti come il romagnolo abbia saputo realizzare grandi traguardi, ma ora guarda altrove.

Andrea Dovizioso
LaPresse

Non c’è il benché minimo dubbio che l’Italia sia assieme alla Spagna la più grande scuola motociclistica del mondo, con il Belpaese che ha dato la possibilità a tanti campioni di potere emergere.

Uno di quelli che aveva tutte le carte in regola per poter diventare un campione del mondo in MotoGP era Andrea Dovizioso, peccato che il ragazzo di Forlimpopoli si è dovuto limitare solamente le classi minori.

Sembra davvero incredibile, ma nei suoi anni in Ducati è riuscito a fare anche meglio rispetto a Pecco Bagnaia, dato che nel 2019 ottenne il secondo posto con 269 punti, dunque quattro in più rispetto a Bagnaia e con una gara in meno.

Peccato però che quella era l’annata dal dominatore assoluto di Marc Marquez, con lo spagnolo che non diede assolutamente l’opportunità al Dovi di poter lottare per il titolo.

Una volta rientrati dopo la Pandemia per il Covid è stato sempre più complicato per Dovizioso riuscire a tenere testa con le principali scuderie, con la sua Ducati che ha deciso di puntare sempre di più su Bagnaia.

In quasi 2022 approvato a mettersi in mostra, ma purtroppo ormai era davvero troppo lontano dalle prime posizioni, dunque ha deciso di lasciare tutti a Misano e alzare bandiera bianca prima della fine del Mondiale.

Ormai da tempo si sta dedicando completamente un’altra sua grande passione, ovvero quella delle Motocross, un luogo dove sembrano divertirsi moltissimo i grandi piloti della MotoGP.

Sappiamo perfettamente come le Marche e la Romagna siano la zona più importante d’Italia per poter produrre dei grandi piloti di motociclismo è ormai tutti quanti conoscono senza problemi Tavullia.

Questo infatti è il paese dove è nato il leggendario Valentino Rossi, ma allo stesso tempo c’è anche uno splendido circuito da motocross, con quest’ultimo che è stato il teatro dell’ultima prova di Dovizioso.

Non si trattava di una gara ma semplicemente di una esibizione, con Dovizioso che però sembra davvero essere molto intenzionato a entrare definitivamente a far parte di questo mondo.

Il ritiro dalla MotoGP è avvenuto solamente pochi mesi fa, ma nonostante questo il pilota romagnolo non ha assolutamente perso tempo per crearsi uno straordinario nuovo futuro.

L’anno prossimo infatti non vedo l’ora di poter iniziare la sua nuova avventura nelle Prestige Motocross, per questo motivo ha tutto l’intenzione del mondo di poter arrivare alla competizione più in forma che mai.

Dovizioso vola in motocross: ecco il suo futuro

Andrea Dovizioso dunque ha deciso definitivamente di lasciare il mondo della MotoGP, con il 2023 che sarà l’inizio della sua seconda vita.

Il campionato Prestige di Motocross potrebbe essere davvero una grandissima occasione per lui per poter riuscire a ottenere un titolo che gli manca troppo tempo, dato che l’ultimo trionfo risale nel 2004 con la classe 125.

Dovizioso inoltre sembra sempre di più intenzionato entro la far parte del mondo del motocross non soltanto come pilota, ma anche come vere e proprie imprenditori.

Infatti è notizia recente il fatto che cambia portato avanti la sua candidatura per il bando per l’acquisto della pista di motocross e di Monte Coralli, un circuito che si trova all’interno del comune di Faenza.

Dovizioso risulta essere sicuramente uno dei migliori piloti della sua generazione in MotoGP, per questo motivo il fatto che non sia mai riuscito a vincere il Mondiale massimo ha sempre sorpreso tutti.

Purtroppo però è nato nella generazione di Marc Marquez, con il pilota spagnolo che è sempre dimostrato di essere un vero e proprio dominatore assoluto della categoria, non lasciando nemmeno le briciole agli avversari.

In molti erano convinti che sarebbe stato lui a riportare il titolo mondiale in Ducati dopo gli anni di Casey Stoner nel 2007, ma alla fine sei sempre dovuto accontentare solamente dalla seconda piazza.

Ora però è giunta definitivamente al termine la sua avventura con la MotoGP e ne sta iniziando un’altra che potrà essere non soltanto ancora straordinaria, ma forse addirittura migliore in Motocross.

I suoi tifosi non vedono assolutamente l’ora di poter dare il via alla stagione 2023 con la Prestige Motocross che sicuramente avrà ai nastri di partenza uno dei grandissimi favoriti per l’annata futura, perché Andrea Dovizioso si sta già allenando in maniera sempre più intensa per poter arrivare pronto al grande appuntamento con la nuova categoria che vuole fare diventare propria.

Andrea Dovizioso
Instagram

Entra nel gruppo offerte di lavoro, pensioni, bonus, invalidità - 104 e news