F1, Verstappen si ritira? Rivelazione clamorosa di Helmut Marko

Max Verstappen veleggia verso il bis iridato, ma Helmut Marko ha parlato di un suo futuro ritiro dalla F1. Ecco cosa ha detto l’ex pilota.

La F1 attuale è nelle mani di Max Verstappen. Il figlio di Jos ha debuttato nel Circus nel 2015 con la Toro Rosso, quando era ancora minorenne, venendo presentato in pompa magna come un fenomeno di proporzioni incredibili. Dopo i tanti errori nella sua prima fase di carriera, in cui l’olandese fece comunque intravedere degli sprazzi da fenomeno assoluto, è arrivata la maturazione nella seconda parte del 2018, che lo ha reso invincibile.

F1 Max Verstappen (ANSA)
F1 Max Verstappen (ANSA)

Purtroppo per lui, in quegli anni vigeva ancora il dominio Mercedes, che gli ha impedito di lottare per il mondiale sin da subito. La Red Bull motorizzata Honda gli ha poi fornito una monoposto all’altezza della Mercedes nel 2021, e lì la storia è cambiata. Verstappen ha iniziato a far seriamente paura a Lewis Hamilton, sino a sconfiggerlo nel clamoroso finale di Abu Dhabi, uno dei più folli e palpitanti della storia della F1.

Da quel momento in poi, l’olandese è divenuto invincibile. I suoi errori si contano sulle dita di una mano, anzi, si può dire che quest’anno la sua unica sbavatura sia stata quel testacoda nel corso della sua rimonta in Ungheria, che comunque non gli ha impedito di vincere in maniera imperiosa l’appuntamento di Budapest.

Stiamo parlando di uno che è candidato a diventare, perlomeno a livello di numeri, il più grande di sempre, viste le già 30 vittorie conquistate, a -1 da Nigel Mansell e -2 da Fernando Alonso. In caso di vittoria a Monza, Verstappen si guadagnerebbe il primo match point per vincere il mondiale a Singapore, in modo da chiudere i conti con cinque gare di anticipo sulla fine del campionato.

Un dominio del genere era poco prevedibile dopo i due ritiri nelle prime tre gare, ma da quel momento in poi, Super Max è stato un rullo compressore. L’unica volta in cui non è salito sul podio è stata in occasione di Silverstone, dove ha chiuso settimo a causa di un problema al fondo che lo ha colpito mentre era autorevolmente in testa. Un fuoriclasse che ha in mano il Circus, ma che in futuro ci potrebbe sorprendere in maniera clamorosa per ben altri motivi.

F1, Helmut Marko e la frase sul ritiro di Max Verstappen

Max Verstappen ha rinnovato il proprio contratto con la Red Bull sino al 2028 compreso, per una cifra di circa 40 milioni di dollari a stagione. Si tratta di uno dei contratti più lunghi della storia della F1, con il team di Milton Keynes che ha voluto blindare il proprio gioiello ricoprendolo di denaro, ma dandogli anche una macchina eccezionale.

Tuttavia, Helmut Marko, il Super-consulente della Red Bull, ha fatto scalpore in questi giorni per quanto ha dichiarato in un’intervista concessa a “Sport1“: “Noi e Max vogliamo vincere tanti titoli insieme, ma dubito che lui guiderà fino a quando non avrà battuto tutti i record. Non è il tipo di persona che resta in F1 se lo paghi molto o se non ha raggiunto i suoi obiettivi, se decide di andarsene lo farà“.

E credo che tutto ciò accadrà prima di quanto noi ci aspettiamo“. Parole abbastanza inquietanti quelle dell’ex pilota, che sembra quasi presagire un addio di Super Max nel breve periodo. Al momento, sembra impensabile che l’olandese possa salutare la compagnia tra pochi anni, visto che la sua età gli consente davvero di puntare a battere tutti i record, ma in questo mondo è impossibile fare previsioni.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Verstappen potrebbe vincere per tanti anni ancora, soprattutto grazie al suo talento e ad una Red Bull che si è organizzata alla grande per aprire un ciclo vincente. Gli avversari sono avvisati, ma le parole di Marko pongono anche alcuni dubbi sul futuro del figlio di Jos. Solo il tempo ci dirà chi avrà ragione.