Jorge Martin è subito un fulmine: primi test per i piloti MotoGP

In Spagna c’è già qualche pilota della MotoGP che si è messo su una moto per fare un primo test. A partire dal madrileno Jorge Martin.

MotoGP, Jorge Martin (foto di Mirco Lazzari gp/Getty Images)
Jorge Martin (foto di Mirco Lazzari gp/Getty Images)

La stagione è pronta a prendere il via con i primi test della MotoGP che si svolgeranno a Sepang (Malesia) il 5 e 6 febbraio. Ma c’è già qualche pilota della classe regina che è sceso su una pista vera per testare la propria condizione con una moto.

Spagnoli (e non) a Cartagena

A provare su una moto da corsa, anche se non una MotoGP, sono stati diversi piloti spagnoli in un test a Cartagena. Si è trattato di un test privato iniziato ieri, 13 gennaio, e che si chiuderà sabato 15 gennaio alle 18. La pista è stata scelta anche per il clima mite anche in questo periodo.

Il più veloce alla fine della giornata di giovedì è stato Jorge Martin. Il madrileno è arrivato da Almería, dove si è allenato in questi giorni, per scendere in pista con la Ducati Panigale V4 S e ha segnato il miglior tempo in 1’34″515, ancora lontano dal record non ufficiale di Cartagena che ha stabilito qualche mese fa il britannico Bradley Ray con una Kawasaki (1’31″753). Alle sue spalle a poco più di tre decimi l’altro pilota locale Fermín Aldeguer, in pista con una Yamaha R1. In terza posizione invece il campione del mondo Moto3 in carica Pedro Acosta, a poco più di mezzo secondo dal leader Martin.

Alle loro spalle un’altra Yamaha R1, quella di Albert Arenas, che ha preceduto Xavi Forés, che guidava una Ducati Panigale V4. Seguono i piloti della British Superbike Gareth Hopkins e John Mohr. Nella top 10 anche il nuovo pilota Honda nel Campionato Mondiale Superbike, Xavi Vierge, e Johann Zarco, distanti però da Martin.

Acosta, quel “no” alla MotoGP: ecco chi e cosa lo hanno spinto al rifiuto

Il calendario dei test MotoGP

Come detto, i piloti della classe regina, Jorge Martin compreso, scenderanno in pista i primi di febbraio (5-6) per i primi test ufficiali in Malesia. Che sarà preceduto da uno shakedown test sempre al Sepang International Circuit a cui parteciperanno solo i collaudatori ufficiali ed i rookie. Il secondo test si svolgerà in Indonesia. Poi tutti in Qatar per il via a marzo del Motomondiale, con la classica gara in notturna. Stavolta però senza Valentino Rossi.

– Shakedown Test: 31 gennaio – 2 febbraio
– Test di Sepang: 5 – 6 febbraio
– Mandalika Test: 11 – 13 febbraio