Zarco, l’incubo è finito: “Ho avuto problemi fisici ma anche privati”

Ottima prestazione nelle prove libere per Zarco, che sembra tornato quello di prima della sosta estiva e afferma: “Ho ritrovato la fiducia”

Johann Zarco secondo nelle FP2 (Foto Getty Images)

Johann Zarco, secondo nelle FP2 del GP dell’Emilia Romagna, sembrerebbe essere tornato dopo un periodo in continuo calo. Nel 2021 il pilota francese ha ottenuto solo quattro secondi posti: Qatar, Doha, Francia e Catalogna e una pole position in Germania. Secondo Johann la pausa estiva ha segnato una svolta negativa: “Dopo la pausa estiva non ho più ottenuto buoni risultati”.

Il numero 5 continua: “Ma nelle ultime tre gare ho ritrovato una fiducia e divertimento in gara. Ho dovuto superare alcuni problemi fisici (l’operazione per la sindrome compartimentale, ndr) e anche delle questioni di vita personale che sono private e restano a casa. Il nostro campionato non è finito“.

LEGGI ANCHE —> Cosa c’è che non va con Johann Zarco? Lo svela il suo boss

Ducati migliore moto secondo Zarco

Nei primi due turni a Misano Adriatico, Zarco ha fatto vedere cose buone, senza scomporsi per la pista bagnata. Nella prima sessione di prove libere è stato il più veloce mentre nella seconda mano è giunto dietro solo a Miller. Il pilota francese è dunque comprnesibilmente soddisfatto della sua Ducati, tanto da affermare che la rossa di Borgo Panigale sembra essere sempre più il riferimento tecnico della classe regina.

Sul duello che vede coinvolti Quartararo e Bagnaia per il titolo mondiale, infine, il transalpino sentenzia: “Penso che la Ducati sia la moto più forte, quando Pecco vince è perché riesce a mettere qualcosa in più rispetto agli altri. Se pensiamo alla Yamaha, la forza di Fabio è che solo lui fa la differenza. Si pensa che la Yamaha sia più facile, ma secondo me la Ducati è la migliore, anche Bastianini sta arrivando“.

Zarco sulla Ducati durante le prove libere (Foto Getty Images)

Leggi anche —> Johann Zarco, voglia di rivalsa: “Mai cercato scuse per i miei risultati”