Ten Kate nel Mondiale Superbike 2021, ancora possibile: la situazione

Il team Ten Kate Racing ha ancora chance di partecipare al Mondiale Superbike 2021. Il manager Bos ha spiegato il punto della situazione.

Team Ten Kate Racing Superbike
(foto Ten Kate Racing)

Il team Ten Kate Racing è al momento fuori dalla griglia del campionato mondiale Superbike 2021. Infatti, non figura neppure nella entry-list pubblicata da Dorna in questi giorni.

Nonostante ciò, c’è ancora la possibilità che la squadra olandese riesca ad essere sulla griglia di partenza. La stagione parte ufficialmente il 23-25 aprile da Assen, appuntamento di casa della formazione di Ronald e Gerrit Ten Kate, e dunque c’è ancora del tempo per trovare il budget necessario per gareggiare nel WorldSBK.

LEGGI ANCHE -> Superbike, Alex Lowes si infortuna in allenamento: lungo stop?

SBK 2021, Bos sulla situazione Ten Kate

Il team manager Kervin Bos in un’intervista concessa a Speedweek ha spiegato qual è la situazione: «Sappiamo che più tempo passa e più è difficile essere in griglia, però stiamo lavorando e facciamo di tutto affinché il progetto Superbike funzioni. Ci serve un partner solido per avere meno problemi finanziari se dovesse succedere qualcosa».

Si parla della necessità di avere un budget da 1,5-1,8 milioni di euro per essere competitivi nel Mondiale Superbike. A tal proposito Bos commenta: «Puoi correre anche con meno di un milione, ma noi vogliamo essere forti e lottare per posizioni che contano. Lavoro al progetto da tempo, moto e motori sono pronti. Non appena il contratto sarà firmato, potremo rendere tutto operativo in poche settimane».

Se il team Ten Kate chiuderà l’accordo con uno sponsor forte, allora potrà garantire la sua presenza nella griglia SBK. Altrimenti, parteciperà solamente al campionato mondiale Supersport dove ha già annunciato i propri piloti.

Sicuramente è stato peccato non poter confermare Loris Baz, che nel 2020 ha ottenuto buoni risultati con la squadra olandese. Il francese ha dovuto migrare nel MotoAmerica Superbike perché nel Mondiale nessuno gli ha fatto la giusta offerta. Nel caso in cui Ten Kate dovesse riuscire a mettere insieme le risorse economiche necessarie, sarà interessante vedere su quale pilota punterà. Ci sono stati contatti con Sandro Cortese.

Loris baz
Loris Baz sulla Yamaha R1 del team Ten Kate nel 2020 (Getty Images)