Scatta l’allarme in casa Kia: richiamati quasi mezzo milioni di veicoli, potrebbero prendere fuoco

Brutte notizie per il noto brand Kia, che deve correre in fretta e furia ai ripari a causa di un pericolo di incendio. Ecco cosa è accaduto.

Il tema dei richiami auto sta diventando sempre più di attualità, ed ora anche un brand come la Kia, noto per la generale qualità dei suoi veicoli, è costretta ad intervenire. Di recente, a far scalpore è stato sicuramente l’allarme scoppiato in casa Stellantis, dal momento che le Citroen C3 e le DS 3 hanno un pericoloso problema all’airbag, che rischia di causare grave lesioni in caso di incidente.

Kia richiamo fuoco
Kia logo (ANSA) – Tuttomotoriweb.it

Sono oltre 600 mila le vetture coinvolte, ed ai proprietari è stato intimato di non mettersi al volante, perché i rischi di ferirsi gravemente sono molto elevate. La Kia, a livello di numero di veicoli richiamati, non è messa molto meglio, ed il problema che ha colpito le loro vetture è altrettanto serio. Andiamo a vedere qual è il modello incriminato e cosa rischiano i suoi proprietari.

Kia, ecco il motivo del richiamo del SUV Telluride

Guai grossi in casa Kia, a seguito di un grande processo di richiamo che è stato appena ufficializzato. Il modello coinvolto è il SUV Telluride, che ha fatto scattare l’allarme per via di un rischio incendio. Pensate che le unità incriminate sono ben 462.869, prodotte dal 2020 al 2024. In sostanza, il motorino del sedile elettrico potrebbe surriscaldarsi, dando vita ad un vero e proprio incendio, in particolare, per i sedili del conducente e del passeggero.

Kia Telluride rischio incendio
Kia Telluride in mostra (Kia) – Tuttomotoriweb.it

Il tutto potrebbe accadere quanto la Telluride è parcheggiata e resta accesa, ma anche durante la marcia. Secondo quanto emerso, il problema non è direttamente legata al motorino elettrico del sedile, ma alla manopola di scorrimento che lo controlla. Inoltre, pare che un incendio si sia già verificato qualche tempo fa su un esemplare prodotto nel 2023, ed è bene che vengano effettuati tutti i dovuti controlli, tramite questo richiamo di massa, per capire quanto è grave il problema e su quanti modelli si potrebbe verificare.

La Kia dovrà ora indagare e sostituire il componente incriminato, nel caso in cui vengano riscontrate delle irregolarità. La casa coreana ha un brutto guaio da affrontare, mentre i proprietari avranno la riparazione garantita senza spendere denaro. Di certo, per il brand di casa Hyundai si tratterà anche di una notevole perdita economica, che si aggiunge al danno di immagine che già si è creato.

Impostazioni privacy