Porsche, disastro per il famoso modello: scatta un richiamo

La casa di Stoccarda può avvalersi della competenza del Gruppo VW, ma i problemi sono sempre dietro l’angolo. La Porsche è costretta a correre ai ripari.

Persino se ti chiami Porsche non è detto che non andrai incontro a gravi guai tecnici. Le avarie e i problemi di sicurezza sono aumentati a dismisura con le nuove tecnologie. Le vetture sono sempre più complesse e, conseguentemente, è più probabile andare incontro a patemi a bordo.

Porsche, disastro per il famoso modello
Che guai in casa Porsche (Ansa) Tuttomotoriweb.it

In arrivo in Europa a causa delle nuove leggi sulla sicurezza informatica che entreranno in vigore nel luglio 2024, la Porsche 718 Boxster e Cayman sono già state richiamate negli Stati Uniti per guai di sicurezza. Si tratta di due modelli che rientrano nella fascia entry level, costando decisamente meno rispetto alla 911 e alle regine elettriche del brand del Cavallino di Stoccarda, tuttavia è paradossale che in America abbiano già riscontrato dei gravi problemi.

Nello specifico, la clip di sicurezza sul cavo del cambio della trasmissione PDK non risulta, correttamente, installata. Le conseguenze possono essere allarmanti perché il problema impedisce il bloccaggio del cambio in posizione di parcheggio, aumentando persino il rischio di ribaltamento. Sono potenzialmente interessati 14 esemplari della serie 718, realizzati tra il 6 luglio 2023 e il 21 marzo 2024. Porsche Cars North America ha annunciato che la clip di sicurezza potrebbe non essere stata montata correttamente dai lavoratori durante un processo di rilavorazione in fabbrica.

Che guai in casa Porsche

Non è specificato se i mezzi siano stati assemblati a Zuffenhausen o Osnabrück. La 718 è stata prodotta nella factory di assemblaggio Volkswagen di Osnabrück nel 2023. Lo stabilimento di Zuffenhausen a Stoccarda, inoltre, si prepara per l’erede elettrica del 718. A Zuffenhausen vengono prodotte oltre alla 911 e alla 918 anche la 718. I problemi ci sono anche per la Toyota.

Porsche, disastro per il famoso modello
Arriva la doccia fredda per i proprietari della Porsche Cayman (Ansa) Tuttomotoriweb.it

Porsche Cars North America chiederà a tutti i concessionari di effettuare un test di trazione sul cavo del cambio con bloccaggio prima dell’immissione in commercio. Andranno testate su un rullo. In caso di danneggiamento, i rivenditori sono tenuti a sostituire il cavo del cambio. Il codice prodotto del cavo è 982713266B e il fornitore è Kuster, con sede in Slovacchia. Non è ancora chiaro quali versioni della Boxster e della Cayman verranno richiamate, Porsche ha fornito un elenco di numeri di identificazione dei vari mezzi.

Usando un decoder VIN, sembra che Porsche abbia richiamato le versioni a quattro e sei cilindri della serie 718. Le lettere di notifica al proprietario verranno spedite entro il 12 giugno 2024. Si tratta di due vetture costose e che raggiungono grandi performance. L’attenzione dovrà essere massima per evitare spiacevoli e pericolosi incidenti.

Impostazioni privacy