F1 GP Monaco, Gara: Leclerc sfata il tabù, Ferrari stellare

Il GP di Monaco ha visto vincere Charles Leclerc per la prima volta. Al secondo posto si è classificato Piastri davanti a Sainz.

Dalla pole position il pilota di casa con il numero 16 ha mantenuto, allo spegnimento dei semafori, la posizione su Oscar Piastri e sul teammate Carlos Sainz. Quest’ultimo ha provato a prendere la posizione sull’inglese, ma è incappato in una foratura sulla mescola anteriore sinistra. E’ stata sventolata la bandiera rossa per un incidente clamoroso tra Sergio Perez e le Haas di Magnussen e Hulkenberg.

F1 GP Monaco, Gara: Leclerc sfata il tabù
Ferrari al top (Ansa) Tuttomotoriweb.it

Il messicano è stato toccato alle spalle da Kevin Magnussen. Quest’ultimo ha messo fuori gioco in una carambola rischiosissima anche il teammate. Un vero disastro. Gara sospesa e probabilmente salterà la prossima gara Magnussen perché aveva già 10 punti sulla patente. Da recidivo ha fatto una manovra piuttosto pericolosa. Un pesante zero per Sergio Perez, invece, su uno dei suoi tracciati preferiti.

Alla ripartenza le McLaren non hanno potuto giocare con due frecce contro il solo Leclerc perché hanno riabilitato Sainz in terza posizione. Hanno montato, in teoria, tutte le nuove mescole per completare la corsa senza dover effettuare pit stop. Leclerc è andato via senza particolari patemi davanti all’australiano, a Sainz e a Norris. Dopo la prima partenza rocambolesca sono stati tutti molto attenti. Il monegasco ha messo in temperatura la gomma dura in modo molto controllato. Ha potuto impostare sin da subito il suo ritmo.

Leclerc, lotta di nervi a Monaco

Charles ha dovuto lottare solo contro se stesso perché in termini di sorpassi l’angusto tracciato cittadino non propone punti di sopravanzamento con queste wing car. Per chi è dietro l’unica chance è stata la pressione per indurre all’errore l’avversario successivo. Il primo pilota sulle medie è stato Russell, così come Verstappen ed Hamilton tra i top driver. Le Ferrari e le McLaren hanno optato per le mescole dure. La sfida con Verstappen continuerà!

Leclerc, lotta di nervi a Monaco
Vittoria Charles Leclerc (Ansa) Tuttomotoriweb.it

La McLaren con la livrea celebrativa dedicata a Senna lì dove Ayrton era imprendibile è sembrata piuttosto rapida. Oscar Piastri è rimasto nel panino tra le due Rosse. Il ritmo dei piloti sulle mescole medie è risultato più elevato con Leclerc he ha proseguito a suon di giri più veloci. I piloti alle spalle del monegasco hanno avuto il problema dell’aria sporca. Lo spagnolo ha fatto da elastico con la McLaren dell’australiano per non avere degrado sulla mescola dura.

La gara non si è mai animata, risultando piuttosto noiosa. Charles Leclerc dopo non aver mai provato la gioia del podio a casa sua, finalmente ha sfatato il tabù, conquistando la sua prima vittoria. Una gioia immensa per il prodotto della FDA, sempre più secondo nel Mondiale e all’inseguimento di Max Verstappen.

Impostazioni privacy