Marquez in KTM? Adesso il rivale fa l’ammissione tanto attesa

Marc Marquez è l’uomo più chiacchierato del momento in MotoGP, ed ora si torna a parlare di un passaggio futuro in KTM.

Che Marc Marquez sia uno dei talenti più brillanti che la MotoGP conosca è una cosa che tutti sanno bene, ma gli anni passano ed il nono titolo mondiale pare ancora molto lontano. Il nativo di Cervera ha compiuto 30 anni pochi mesi fa, e nell’epoca MotoGP solamente Valentino Rossi è diventato campione del mondo una volta superata questa fatidica soglia, e lo fece con la Yamaha nel 2009.

Marquez ed il futuro in KTM
Marquez nel box della Honda (ANSA) – Tuttomotoriweb.it

Erano i tempi in cui i colossi giapponesi dominavano la scena, con Yamaha ed Honda che si alternavano nelle vittorie lasciando le briciole agli avversari. Oggi sono invece le europee a dettare legge, con la Ducati che vola verso il quarto titolo mondiale costruttori di fila ed il secondo tra i piloti, anche se non c’è ancora la certezza sul rider che lo farà.

Marquez è diviso per ciò che riguarda la scelta futura, avendo ancora un anno di contratto con la Honda. Prima di Misano, si sono scatenate delle voci clamorose riguardanti un suo possibile passaggio alla Ducati del Gresini Racing già in chiave 2024, ponendo fine, di fatto, al legame con la casa dell’Ala Dorata con una stagione di anticipo.

In seguito, queste indiscrezioni si sono calmate, e pare probabile che resti alla Honda per un altro campionato. Marc, a quanto dichiarato, ha già preso la sua decisione, e dovrebbe comunicarla in India o in Giappone, paesi nei quali la MotoGP correrà nelle prossime due settimane.

Marquez, Miller alimenta le possibilità di Marc in KTM

Un’altra possibilità concreta per Marc Marquez è quella del passaggio in KTM in chiave 2025, e per quell’anno c’è in ballo anche un altro grande talento che vuole salire in MotoGP. Il suo nome è Pedro Acosta, campione del mondo in Moto3 nel 2021 ed ora vicino al titolo mondiale della Moto2.

Marc Marquez e la KTM
Marc Marquez in azione (ANSA) – Tuttomotoriweb.it

Il giovane spagnolo ha le carte in regola per essere considerato un predestinato, con la KTM che lo ha praticamente allevato nel corso della sua carriera. Ovviamente, l’obiettivo è quello di portarlo nel team ufficiale, dove attualmente militano l’ex Ducati Jack Miller e Brad Binder, con quest’ultimo che sta nettamente vincendo il duello interno.

Miller sta vivendo una stagione terribile, e nelle ultime gare è finito in fondo al gruppo, senza mai riuscire ad essere competitivo. Intervistato da “Motosan“, l’australiano ha ammesso di rischiare il posto in chiave 2025, con la KTM che ha già messo gli occhi su Marc e Pedro, che sicuramente sono più intriganti in questo momento.

Ecco le sue parole: “Restare in KTM? La porta è sempre aperta e di certo non sarà io a provare a chiuderla. Perdere il posto a favore di Acosta o Marquez è una possibilità, se non sarò bravo come la KTM si aspetta, non sarò ancora qui nel 2025, è così che funziona la MotoGP. Ho un’opzione per il 2025 ed il 2026, sta a me fare un buon lavoro e tenermi la moto“.

Impostazioni privacy