F1, Vettel cuore Ferrari: arriva uno scatto che commuove i fan (FOTO)

Sebastian Vettel ha appena detto addio alla F1, e nelle ultime ore ha postato una foto che scalda i cuori dei ferraristi. Ecco perché.

La F1 sta proseguendo nella sua operazione di cambio generazionale, e dopo il ritiro di Kimi Raikkonen avvenuto alla fine del 2021, un paio di mesi fa è toccato anche a Sebastian Vettel. Il tedesco, quattro volte campione del mondo, ha deciso di appendere il casco al chiodo dopo un paio di stagioni deludenti con l’Aston Martin, puntando sul trascorrere il proprio tempo con la famiglia e lontano dai riflettori.

F1 Sebastian Vettel (ANSA)
F1 Sebastian Vettel ai tempi della Ferrari (ANSA)

Il Gran Premio di Abu Dhabi, andato in scena lo scorso 20 dicembre sul tracciato di Yas Marina, è stato teatro dell’ultima gara del nativo di Heppenheim, sulla stessa pista dove, nel 2010, mise le mani sul primo titolo mondiale al volante della Red Bull. Si è trattato di un finale commovente, che ha messo in mostra tutte le qualità di questo campione, costretto a lottare con una monoposto ben lontana da ciò che lui sognava.

Così come per Fernando Alonso, il grande rimpianto di Seb resterà per sempre quello di non aver messo le mani su un titolo con la Ferrari, con la quale non è andato oltre due secondi posti nel biennio 2017-2018. Il tedesco si è scontrato contro la Mercedes e Lewis Hamilton, un tandem praticamente imbattibile e che ha saputo fare la differenza in ogni occasione, anche se la Rossa di quelle stagioni non era affatto lontana dalle frecce d’argento.

Nel 2017 è mancata la lucidità alla partenza di Singapore, quando Vettel fu coinvolto in quella terribile carambola al via con Raikkonen e Max Verstappen, per poi pagare l’inaffidabilità della Rossa in Malesia ed in Giappone. Nel 2018 ci si sono messi gli errori del pilota a compromettere la corsa al titolo, anche se va detto che la Ferrari, dopo Monza, era andata in crisi in termini di sviluppi, e probabilmente il mondiale non sarebbe comunque arrivato.

Tuttavia, non ci sono dubbi sul fatto che c’era la possibilità di giocarsela fino al gran finale di Abu Dhabi, ed il 2021 ci ha insegnato che in F1, quando si arriva all’ultimo atto con due contendenti ancora in corsa, può davvero accadere di tutto. Sul sogno di Seb di vincere con la Scuderia modenese non c’è stato il lieto fine, causando un gran rimpianto in tutti i tifosi e nel quattro volte iridato stesso.

Questo pilota è comunque rimasto nella storia e nel cuore dei fan, per via del suo incredibile amore per la Ferrari, che ha continuato a coltivare anche dopo l’approdo all’Aston Martin. Nelle ultime ore, è arrivata una conferma di questo sentimento da parte dello stesso Seb, che ha commosso tutti con uno scatto da brividi.

F1, Vettel e la dedica alla Ferrari che commuove i fan

Sebastian Vettel ha deciso di iscriversi ad Instagram alla fine dello scorso luglio, prima di annunciare il ritiro dalla F1 proprio con un video caricato sul suo profilo ufficiale. Da quel momento in poi, il quattro volte campione del mondo ha usato questo social network per promuovere le proprie battaglie sul clima raccogliendo tantissimi consensi, e nelle ultime ore ha pensato di regalare ai fan un bellissimo scatto di quando era bambino.

La foto, che abbiamo postato in basso, ritrae Vettel al museo Ferrari di Maranello, sorridente ed al fianco di quella che sembra una vettura dei primi anni Novanta, forse la F1-90 di Alain Prost con il quale il francese sfiorò il titolo iridato proprio di quell’anno, venendo battuto dalla McLaren-Honda di Ayrton Senna.

Si tratta di una dedica speciale, che fa ben capire quanto amore provasse questo pilota per il Cavallino sin da piccolo, fino a realizzare il proprio sogno di guidare per le vetture di Maranello. La F1, a volte, sa essere molto crudele, e non gli ha concesso la possibilità di portare a casa il titolo con la tuta Rossa, cosa che lo avrebbe reso una vera e propria leggenda.

Il bello è che Vettel, nel 2010 e nel 2012, ha fatto mangiare il fegato ai tifosi del Cavallino con i due titoli strappati a Fernando Alonso quando guidava per la Red Bull, rifilando alla Scuderia modenese due delle più grandi delusioni della sua storia. Da quei tempi, ormai, è trascorso oltre un decennio, ma il rammarico non passa.

Sebastian ha fatto di tutto per cercare di riportare in alto la Ferrari, ma ora toccherà a qualcuno più giovane di lui provare a regalare il titolo alla casa italiana. Nel frattempo, godetevi questo scatto di una bellezza rara, che testimonia quanto il passare del tempo non cambi le cose ed i nostri sentimenti.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Sebastian Vettel (@sebastianvettel)