Dovizioso, che brutto infortunio: ecco cosa gli è successo

Andrea Dovizioso si è infortunato nelle ultime ore durante un allenamento di motocross. Ecco le sue condizioni dopo la caduta.

Il 2022 non è certo l’anno di Andrea Dovizioso, rider forlivese che ha ufficialmente detto addio alla MotoGP con il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini disputato lo scorso 4 settembre. Si è trattato sicuramente di un brutto colpo per il motociclismo italiano, che ha salutato un altro dei suoi simboli dopo l’addio di Valentino Rossi dello scorso anno.

Dovizioso (LaPresse)
Dovizioso si è infortunato facendo motocross negli ultimi giorni (LaPresse)

Il “Dovi” ha avuto a che fare con un team in enorme difficoltà come quello di Razlan Razali, che sino al 2020 si regalava ottime soddisfazioni. All’epoca, Franco Morbidelli e Fabio Quartararo ottennero diverse vittorie, ma dal 2021 è iniziato un vero e proprio incubo, ed a farne le spese è stato proprio il “Dottore”.

Dovizioso aveva salutato la MotoGP al termine del 2020, ultima stagione in Ducati conclusa con un deludente quarto posto, e quell’annata resterà per sempre il suo grande rimpianto. Il nativo di Forlimpopoli non è riuscito a sfruttare l’assenza di Marc Marquez, infortunatosi a Jerez de la Frontera ed unfit per tutto il campionato.

Il “Dovi”, dopo un inizio titubante, era riuscito a salire in testa alla classifica grazie alla vittoria in Austria, alla quale non riuscì a dare un seguito. Il titolo se lo prese così Joan Mir con la sua Suzuki, mentre Andrea decise di dire addio alla Ducati, cedendo la propria sella a Pecco Bagnaia, così come Danilo Petrucci dovette fare con Jack Miller.

Il rider romagnolo, dopo aver saltato quasi tutto il 2021, tornò in sella dal GP di Misano di quell’anno, al posto di Morbidelli che era passato nel team factory della Yamaha. All’inizio del 2021, Andrea aveva effettuato anche un test con l’Aprilia, occasione poi persa e che in molti hanno giudicato come un grave errore da parte del pilota forlivese.

Il ritorno con il team Petronas, divenuto poi WithU in questo 2022, non ha dato alcuna soddisfazione, a causa di una Yamaha mai realmente competitiva. Il suo miglior risultato con questa squadra è stato un undicesimo posto maturato al Gran Premio del Portogallo dello scorso aprile, un brodino per uno che ha vinto anche un campionato del mondo, anche se parliamo della Classe 125 e risalente al 2004.

La carriera di Andrea e la sua carriera in MotoGP lo ha portato a togliersi tante soddisfazioni, ma resta l’amarezza per un titolo che gli è sempre sfuggito. L’occasione più ghiotta resta quella del 2017, una stagione strepitosa in sella ad una Ducati che si era riscoperta competitiva grazie al lavoro dell’ingegner Luigi Dall’Igna e del suo staff tecnico.

La beffa arrivò nel gran finale di Valencia, nel quale dovette arrendersi alla Honda dell’alieno Marc Marquez, all’epoca all’apice della sua carriera. Il 2022 ha segnato la fine dell’avventura in top class del “Dovi”, il quale è stato protagonista di un altro episodio molto sfortunato avvenuto nelle ultime ore.

Dovizioso, infortunio durante un allenamento in motocross

Momenti di paura per Andrea Dovizioso, che secondo quanto riportato da “Il Resto del Carlino” sarebbe caduto presso il crossodromo di Ponzano di Fermo durante un allenamento in motocross. Secondo le prime indiscrezioni che circolano, il campione del mondo della Classe 125 avrebbe subito la frattura di un polso, ma sono in corso altri accertamenti per capire l’entità del danno.

L’episodio si è verificato attorno alle 14:20 di venerdì 9 dicembre, quando il pilota, grande appassionato di motocross, è caduto per motivazioni ancora da accertare sbattendo in maniera abbastanza violenza per terra. I soccorsi al rider forlivese sono stati tempestivi, e si è capito sin da subito che il “Dovi” era cosciente e consapevole di ciò che era accaduto, lamentando però dei forti dolori.

Il polso della mano destra è stato il problema principale, e Dovizioso si è recato all’ospedale Murri di Fermo a bordo di un’ambulanza. Secondo le voci che stanno circolando in queste ore, l’infortunio al polso potrebbe costringerlo ad un intervento chirurgico, ma questa è un’evenienza che verrà considerata solo dopo gli accertamenti che lo attendono nei prossimi giorni.

Episodi del genere fanno sempre spavento, anche ad un rider che nella sua carriera ne ha viste di cotte e di crude, rimediando anche cadute ed infortuni ben peggiori. La speranza è che tutto vada al meglio, ed il “Dovi” avrà tutto il tempo per recuperare visto che non è più un partecipante della MotoGP, la cui stagione scatterà in Portogallo il 26 di marzo. Nei prossimi giorni vi faremo sapere gli aggiornamenti sulla vicenda, augurando all’ex Honda, Ducati e Yamaha una pronta guarigione dalla contusione e dallo spavento.