Superbike, Ducati ha un piano per Petrucci: l’annuncio di Dall’Igna

Petrucci vuole vincere il titolo nel MotoAmerica Superbike, ma Ducati studia già un altro progetto in ottica 2023: ne parla Dall’Igna.

La sua esperienza in MotoGP non è terminata come sognava, ma Danilo Petrucci non ha mollato e ha trovato soddisfazioni in altre competizioni. Innanzitutto alla Dakar e poi anche nel MotoAmerica Superbike.

Danilo Petrucci (foto LaPresse)
Danilo Petrucci (foto LaPresse)

Nel 2021 l’avventura con KTM era andata molto male. Non ha praticamente mai avuto il giusto feeling con la RC16, una moto molto diversa dalla Desmosedici GP alla quale si era abituato da anni. Gli scarsi risultati hanno portato a una inevitabile mancata conferma. Ma la casa di Mattighofen ha comunque dato al ternano la chance di correre la Dakar in Arabia Saudita a inizio 2022.

La sfida nel deserto saudita è andata oltre le aspettative, Petrux da debuttante assoluto ha persino vinto una tappa. Conclusa quella bella esperienza, ha firmato con Ducati per gareggiare nella classe SBK del campionato MotoAmerica e al momento è il leader della classifica. Altre soddisfazioni per lui.

Petrucci, futuro nel Mondiale Superbike? Parla Dall’Igna

Petrucci vuole assolutamente vincere il titolo negli Stati Uniti, così da potersi magari guadagnare la chiamata nel team ufficiale Ducati nel Mondiale Superbike. Potrebbe essere lui ad affiancare Alvaro Bautista, comunque in scadenza e con contratto da prolungare, nel 2023. La conferma di Michael Ruben Rinaldi è in bilico.

Gigi Dall’Igna ha parlato ai microfoni di Motorsport.com del futuro di Petrux: “È un pilota importante e gli diamo massimo supporto nel MotoAmerica. Abbiamo l’obiettivo di vincere il campionato, poi penseremo al futuro. Una delle opzioni è portarlo nel Mondiale Superbike, però è presto per parlarne”.

Il direttore generale di Ducati Corse ammette che c’è l’idea di far approdare il pilota umbro nel WorldSBK, ma è una cosa da studiare nelle prossime settimane. Confessa anche che per il 2022 è possibile che Petrucci possa correre una gara con Bautista & C. da wild card: “Non lo nego, ma non è qualcosa di definito e stabilito. Ci stiamo pensando”.

Un’ipotesi trapelata è quella di vederlo in azione nel corso del round di Portimao (Portogallo) nel weekend 7-9 ottobre. Per quella data il campionato MotoAmerica Superbike sarà già terminato, dato che l’ultimo appuntamento è fissato per il 23-25 settembre al Barber Motorsports Park in Alabama.

Sarebbe sicuramente interessante vedere Danilo in azione con i piloti del Mondiale. Il suo trasferimento stabile dal 2023 sarebbe positivo, il suo è un nome che può attirare ancora più l’attenzione sul campionato delle derivate di serie. È un pilota competitivo e migliorerebbe il livello della griglia.