Nico Rosberg, disavventura nel paddock della F1: cosa è successo

Rosberg ha un problema nel seguire i GP di F1, ultimamente non ha potuto accedere al paddock: c’è un motivo ben preciso.

Dopo aver vinto il titolo 2016 ha deciso di ritirarsi da campione, ma Nico Rosberg non ha affatto smesso di seguire la Formula 1. Collabora con Sky Sports e fornisce le sue analisi tecniche nei gran premi, però quest’anno ha un problema.

Nico Rosberg (Ansa Foto)
Nico Rosberg (Ansa Foto)

In occasione del Gran Premio di Monaco non ha potuto accedere al paddock, ha dovuto lavorare dal suo appartamento nel Principato. Il motivo? Non si è vaccinato contro il Covid-19 e il regolamento 2022 della F1 dice che non basta più mostrare un test PCR negativo per entrare. Fa eccezione solo chi non si può vaccinare per motivi medici.

L’ex pilota ha chiesto un permesso speciale per poter essere presente nel paddock, ma gli è stato negato. Se non si vaccinerà, non potrà lavorare a stretto contatto con l’ambiente del Circus nei weekend di gara. Vedremo se cambierà idea o se continuerà con la sua linea.

F1, Rosberg non può accedere al paddock: parla l’ex pilota

Rosberg in un’intervista concessa a Sport1 si è espresso così sull’argomento: “Ho superato bene da un’infezione da coronavirus e ho degli anticorpi mostruosi, li testo regolarmente. In questa circostanza, il mio dottore mi ha consigliato che la vaccinazione non avrebbe alcun senso”.

Il campione del mondo 2016 della Formula 1 ha spiegato la sua posizione, dovuta a un consiglio che gli ha fornito il suo medico dopo che ha avuto a che fare direttamente con il Covid-19. Ora toccherà a lui decidere se vaccinarsi, così da poter lavorare regolarmente, oppure mantenere il suo “status” attuale.

La F1 quest’anno ha inasprito le regole e dunque per Nico non ci sono scappatoie. Niente Monaco, niente Baku e addio anche ai prossimi gran premi in calendario se non si sottoporrà alla vaccinazione. Il suo lavoro ne risentirà, non potendo essere nel paddock.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Abbiamo visto Rosberg interpellato anche da Sky Sport Italia in alcune occasioni ed è sempre interessante conoscere il punto di vista di uno che è stato campione del mondo e che conosce bene l’ambiente della Formula 1. Per diversi anni è stato in Mercedes con Lewis Hamilton e pertanto sa molto bene cosa può passare nella testa dell’ex compagno di squadra in questa stagione non semplice.