Dopo Montecarlo la decisione drastica della FIA: cosa cambierà in F1

A partire dal GP dell’Azerbaijan ci saranno delle modifiche importanti in F1. La gara di Monaco ha incentivato la FIA a intervenire.

A pensare male si fa peccato, ma a volte ci si azzecca. Ed è impossibile non fare due più due alla luce della notizia arrivata a sorpresa alla vigilia del round di Baku, l’ottavo stagionale. Con effetto immediato non saranno più valide le regole finora in vigore per quanto riguarda l’uscita dalla pit lane.

F1: Sergio Perez, Red Bull (Ansa Foto)
F1: Sergio Perez, Red Bull (Ansa Foto)

Sembra quasi una barzelletta, ma è realtà. Per giustificare la mancata penalità inflitta in occasione del GP di Montecarlo al duo Red Bull per aver tagliato la nota riga gialla, la FIA ha preferito ritoccare la normativa vigente.

Di conseguenza, come ha comunicato formalmente il direttore di gara Niels Wittich, dall’appuntamento azero sarà anarchia assoluta per quanto riguarda i due percorsi da e verso la corsia box.

F1, Ingresso/uscita pit lane: cosa cambierà

Respinto il ricorso della Ferrari che, subito dopo la corsa monegasca aveva chiesto la penalizzazione di Verstappen e Perez, la Federazione ha provato a togliersi da ogni impiccio nell’unica maniera per lei plausibile.

A quanto pare già era stato operato un intervento di maquillage durante l’inverno, sostituendo il verbo “toccare la linea con una o più parti della vettura”, con “superare”. Ciò significa che Max e Sergio non hanno fatto nulla di errato nel Principato, avendo coperto con le loro ruote la striscia colorata, ma non oltrepassata.

Ora, giusto per chiarire o forse soltanto per creare altro caos e polemiche i vertici dello sport hanno messo mano al Codice determinando che, in accordo con il Capitolo 4, Articolo 5 dell’Appendice L, decadrà il principio relativo alle sezioni della macchina.

Dunque parte di essa potrà andare oltre, l’importante è che non lo facciano gli pneumatici, a meno di esigenze di forza maggiore, a cui, comunque, sarà consentito lasciare la propria impronta sulla riga. Questo, come detto, in entrambe le direzioni.

Sarà per come è stata presa la decisione, ci attendiamo fuochi d’artificio nel paddock sul Caspio.