Quanto costa fare 100 km con un’auto elettrica? Non ci crederete

L’auto elettrica è il futuro della mobilità di tutti i giorni. Ma quanto può costare davvero una ricarica per coprire 100 km?

Al momento dell’acquisto di una vettura sono tanti gli interrogativi che ci si pone. Ad esempio, è più conveniente possedere un veicolo termico oppure uno elettrico? Vale veramente la pena spendere di più e optare per la strada più amica dell’ambiente?

Auto elettrica (AdobeStock)
Auto elettrica (AdobeStock)

Una macchina con propulsore eco-friendly  comporta una spesa di circa 10.000 in più, ma grazie agli incentivi statali è possibile risparmiare. Se poi si vuole guardare al lungo periodo il beneficio è notevole, fare il tagliando costa non più di 150 euro,  si è esentati dal bollo e dal pagamento del parcheggio sulle strisce blu, almeno in alcuni Comuni e Regioni.

Quanto costa coprire 100 km con una auto elettrica?

Uno dei quesiti più gettonati è senz’altro il prezzo della ricarica. Ovvero ciò che ci fa comprendere se avere un mezzo poco inquinate è un vero affare e non soltanto un segno di responsabilità etica.

Ebbene se si vuole effettuare il recharge a casa per avere poi un’autonomia di 100 km si spendono tra i 3,50 e i 5 euro  a seconda del prezzo dell’energia che, comunemente, oscilla tra i 0,20 centesimi di euro /kWh e i 0,30 /kWh.

Va detto che chi dispone di un impianto fotovoltaico può far scendere la cifra di parecchio i addirittura azzerarla.

Nel complesso il totale varia a seconda dell’auto da ricaricare. Stando alla classifica stilata dall’EV-Database, le più efficienti sono la Tesla Model 3, la Hyundai IONIQ Electric, la Mini Cooper SE, la Hyundai Kona Electric, la Opel Corsa-e e la Peugeot e-208.

Come facilmente intuibile, più l’autovettura consuma energia, maggiore sarà la spesa. Se si prende come esempio la  BMW i4 M50, qui il consumo massimo in ciclo combinato è di 22,5kWh/100km, ciò significa che per i 100 km in oggetto si spenderanno 4,50 euro.

Tornando ai modelli più convenienti, giusto per far comprendere meglio il risparmia, una Opel-e, il cui WLTP è di 15,9kWh/100km porterà ad un esborso di 3,97 euro.  Per la IONIQ, invece, ne bastano 3,35 consumando 16,7kWh/100km.