Iannone sogna il ritorno in gara: queste le sue condizioni

Iannone continua a scontare la squalifica per doping: ma non smette di sognare un futuro nel mondo delle corse.

I primi tempi sono stati i più difficili, però poi Andrea Iannone ha dovuto convivere con il fatto di non poter più gareggiare in moto. È stato un bruttissimo colpo per lui, ma ha dovuto andare avanti.

Andrea Iannone (Foto Instagram)
Andrea Iannone (Foto Instagram)

Non ha assolutamente smesso di allenarsi e di guidare la moto, però si è concentrato anche in altri ambiti, ad esempio quello imprenditoriale. E ha pure vissuto un’esperienza televisiva su Rai Uno nel famoso programma “Ballando con le Stelle”.

Ha dovuto trovare il modo di impegnare il suo tempo, dato che la squalifica per doping scadrà solo nel dicembre 2023 ed era necessario individuare altre attività che lo distraessero e gli dessero stimoli. Comunque sogna ancora di tornare a gareggiare.

MotoGP, Iannone spera di tornare nelle corse

Iannone recentemente è stato uno dei protagonisti dell’evento Aprilia All Stars a Misano. C’erano anche Max Biaggi, Loris Capirossi, Alex Gramigni, Aleix Espargarò, Maverick Vinales e Lorenzo Savadori.

L’ennesima conferma che Aprilia non ha abbandonato il pilota di Vasto, il quale ha apprezzato il comportamento dell’ultima casa con la quale ha corso in MotoGP: “Hanno capito che sono una persona pulita – ha detto a moto.it – ma purtroppo è successo quel che è successo. Una sfortuna che poteva capitare a chiunque. Però il passato va lasciato alle spalle e bisogna guardare al futuro”.

The Maniac ormai guarda avanti, al futuro, e ammette di sognare il ritorno alle corse: “Se dovessi tornare, lo farò dove posso essere competitivo”. Spera di tronare a gareggiare, però vuole farlo a determinate condizioni di competitività. Lui si sta continuando ad allenare e auspica di ricevere la chiamata giusta appena scadrà la squalifica per doping.

Difficile pensare a un ritorno in MotoGP, dove il livello è così alto che non è possibile immaginare che un pilota possa tornarci dopo anni di stop. Più ipotizzabili campionati Superbike o Supersport.

Certamente Iannone continuerà a lavorare per farsi trovare pronto, però ad oggi è complicato fare previsioni sul suo futuro. La voglia di tornare in gara non gli manca e probabilmente coronerà questo sogno, ma è difficile dire dove ciò avverrà.

Aprilia continua a dargli una moto per fare dei test su alcune piste italiane e non è escluso che sia proprio il marchio di Noale ad accompagnarlo nel rientro nelle corse nel 2024. Ipotesi, per adesso.