Jack Miller avvisa Espargarò: ecco cosa pensa del litigio con Marquez

Miller commenta il risultato delle sue qualifiche a Jerez e anche il fatto che Marquez prenda la scia per fare il tempo.

Quarto tempo per Jack Miller nelle qualifiche MotoGP in Spagna. Partirà in seconda fila e sarà interessante vedere se avrà il ritmo per giocarsi la vittoria con Francesco Bagnaia e Fabio Quartararo.

Jack Miller (Ansa Foto)
Jack Miller, pilota del team Ducati Lenovo MotoGP (Ansa Foto)

L’australiano lo scorso anno ha vinto a Jerez e sicuramente vuole fare un risultato importante anche questa domenica. Anche se viene dato in uscita certa dal team ufficiale Ducati, è comunque fondamentale per la sua stagione ottenere piazzamenti di rilievo. Ha la possibilità di giocarsi il titolo se troverà la giusta costanza e commetterà meno errori.

La costanza è proprio il suo tallone d’Achille e lo si è visto per l’ennesima volta a Portimao, dove è caduto e ha anche travolto Joan Mir, buttando via così la possibilità di salire sul podio o comunque di concludere la gara in top 5. Vuole lasciare l’Andalusia con un podio e farà di tutto per riuscirci.

MotoGP Jerez 2022, Jack Miller su qualifiche e Marquez

Miller al termine della giornata ha commentato quanto successo in Q2 a Jerez e ha espresso qualche dubbio sul suo passo gara: “Bagnaia ha fatto un giro impressionante. Ero dietro di lui, ma ho perso tanto. In FP4 nella simulazione di gara mi mancavano 3-4 decimi al giro. Nel warmup dobbiamo cercare di migliorare con gomme usate. Pecco e Fabio hanno un ritmo forte, gli altri sono difficili da valutare”.

Al pilota australiano è stato anche domandato del fatto che Marc Marquez più volte cerchi la scia di qualche collega per fare il tempo. Questo il suo pensiero sul tema: “Se cadi e ti manca fiducia, la cosa più semplice è seguire un altro. Tutti sono stati in questa situazione. La mia reazione è sempre la stessa: se hai 24 moto intorno a te, che differenza fa se ne hai una dietro? Fa parte del gioco. Se qualcuno vuole sprecare la propria energia per questo, per me fa una strategia stupida”.

A Miller è capitato in più di un’occasione di essere seguito da Marquez. Non si è mai scagliato contro il pilota della Honda. Invece, Aleix Espargarò si è lamentato con il connazionale per il suo comportamento. Ha utilizzato parole pesanti nei suoi confronti e bisognerà vedere se Marc in futuro cercherà di nuovo la scia del rider Aprilia.