Valentino Rossi, un avversario felice del suo arrivo: il motivo è clamoroso

Luca Ghiotto analizza la prima uscita di Valentino Rossi a Imola e il suo arivo nel campionato Fanatec GT WCE.

Valentino Rossi ha fatto il suo debutto ufficiale nel Fanatec GT WCE sul circuito di Imola, che ha fatto registrare il sold out di tutti i 5000 biglietti disponibili. Tante le persone assiepate anche dietro le recinzioni e senza biglietto, a dimostrazione di come il campione di Tavullia sappia calamitare l’attenzione anche in un campionato fino a ieri considerato di nicchia, ma che ora sarà trasmesso in diretta anche da Sky.

Valentino Rossi (Ansa)
Valentino Rossi (Ansa)

Una bella iniezione di entusiasmo e adrenalina per tutti i piloti al volante delle GT3, peccato però che il primo risultato stagionale sia stato deludente, con un 17° posto finale che lascia un po’ di retrogusto amato. Non tanto per la prestazione, quanto per l’errore commesso al rientro in pit lane, quando nel traffico Valentino Rossi ha perso l’orientamento del suo box e si è visto costretto a compiere un giro a vuoto. Un errore che tutti considerano perdonabile per un rookie, ma che sarebbe potuto accadere anche ad un pilota esperto… come Luca Ghiotto.

L’analisi sulla gara di Valentino Rossi

Ghiotto è un ex pilota di Formula 2 che si è spesso trovato ad un passo dal debutto in Formula 1, ma i contatti non sono mai andati a buon fine. A Imola ha chiuso al 4° posto la prima gara stagionale in squadra con Mattia Drudi e Christopher Haase, al volante di una Audi R8. In un’intervista rilasciata a Corsedimoto.com il pilota italiano analizza l’esordio di Valentino Rossi con le quattro ruote: “Ha avuto un battesimo di fuoco, si è ritrovato direttamente nella gabbia dei leoni e non è stato facile. Ma sono certo che da qui in poi migliorerà”.

Luca Ghiotto ha persino rivisto la gara in tv per poter vedere Valentino Rossi in azione con la R8 GT3 del team Wrt. E’ sempre stato un suo grande fan e ritrovarselo da avversario ha quasi dell’incredibile. “Sono sempre stato un suo fan… Grazie a lui il nostro campionato ha preso slancio, anche se l’attenzione mediatica è tutta su di lui… Ma la maggiore esposizione mediatica credo avrà riflessi positivi su tutti i piloti e team”.

Come giudica l’errore ai box del nove volte campione del Motomondiale? “Anche io ho faticato a trovare il mio pit, con tutti i meccanici in pit lane e 52 vetture in pista non è semplice. Credo sia una cosa che possa capitare a tutti”, ha concluso Luca Ghiotto.