MotoGP, altro aereo guasto: nuovo problema per il GP di Austin

MotoGP in tilt. Come per il GP in Argentina, anche per quello ad Austin si sta verificando un ritardo nel trasporto di alcuni materiali.

Negli ultimi appuntamenti del calendario MotoGP stanno avvenendo alcuni problemi di logistica. In Argentina sono stati particolarmente gravi, come testimoniato dall’annullamento dell’attività in pista prevista per la giornata di venerdì.

MotoGP Austin
MotoGP Austin (Ansa Foto)

A Termas de Rio Hondo il gran premio è stato concentrato tutto su sabato e domenica. Un weekend accorciato e compresso che ha rappresentato una novità per team e piloti, costretti a ottimizzare il tempo a disposizione.

Ad essere più danneggiate furono le squadre Ducati Gresini Racing e Mooney VR46. Fu davvero un colpo di scena vedere arrivare in ritardo il materiale in Sud America, è qualcosa di veramente insolito. A certi livelli è difficile pensare che possano avvenire determinati disguidi. Eppure stanno ricapitando anche per il Gran Premio delle Americhe di questo fine settimana.

MotoGP Austin 2022: materiali ancora in ritardo

Il giornalista Simon Patterson tramite il suo profilo ufficiale Twitter ha rivelato cosa è successo in vista del weekend in Texas: “C’è un altro problema con un aereo cargo che si è rotto durante il viaggio verso Austin. Allo stato attuale delle cose, un certo numero di squadre riceveranno alcune delle loro cose solo giovedì all’ora di pranzo. Questa volta i più colpiti sono i team ufficiali della MotoGP”.

Nuovo problema causato da un guasto a un aereo, dunque. Era già successo la scorsa settimana quando dei materiali dovevano arrivare in Argentina. Incredibile che stia ricapitando ancora. La speranza è che le merci che mancano arrivino entro giovedì e non si verifichino nuovamente le condizioni per stravolgere il weekend di gara come avvenuto a Termas de Rio Hondo.

In Argentina i materiali mancanti giunsero venerdì e pertanto l’attività in pista fu concentrata solo su sabato e domenica. L’auspicio è che stavolta non ci sia il medesimo scenario, sarebbe un disagio non da poco. Però Patterson ha spiegato che tutto dovrebbe arrivare tutto domani, se non ci saranno ulteriori ritardi.

Da segnalare una tragica notizia giunta dall’Argentina, dove un camion ha investito e ucciso un poliziotto durante il trasferimento dei materiali MotoGP verso l’aeroporto di Tucuman. Davvero una brutta news.

Simon Patterson Twitter
Simon Patterson su Twitter