Mercedes, arriva la dura sentenza di Jacques Villeneuve: avrà ragione?

Jacques Villeneuve distrugge Lewis Hamilton, attenzione a quest’annata per la Mercedes: potrebbe essere disastrosa.

Lui, è Jacques Joseph Charles Villeneuve, per tutti Jacques, e nel 1997, portò la Williams a vincere un mondiale in F1. Dall’altro lato, c’è la scuderia che il canadese prende in considerazione, per la sua disamina: la Mercedes. Seriamente preoccupata dalla Power Unit, la squadra di Brackley, al momento ha raccolto pochi punti tra Hamilton e Russell.

Jacques Villeneuve (Ansa)
Jacques Villeneuve (Ansa)

In Arabia Saudita poi, Lewis Hamilton ha totalizzato un solo punto, finendo in coda alla corsa ed al decimo posto. Meglio, il classe ’98, Russell, che dopo la quarta posizione della prima uscita, si è almeno portato alla quinta, alla seconda uscita stagionale. Praticamente ad oggi, sembrerebbe che tra le pretendenti al titolo, sicuramente non ci sia la Mercedes. E Villeneuve, non è stato molto dolce con la scuderia britannica.

Jacques Villeneuve ha dubbi su Hamilton

L’ex pilota canadese, si dice sicuro che un dato porta ad una conclusione unica: la Mercedes non sarebbe più forte come prima. “Per anni sono stati superiori, i brutti fine settimana potevano essere mimetizzati dal loro motore forte, ma non è più così”, ha spiegato il classe ’71 a formule1.nl.

Ed il fatto che probabilmente, l’ex Williams abbia assolutamente ragione, lo si capisce dai comportamenti dello stesso Hamilton, ormai rassegnato ad una vettura non vincente, almeno per quest’anno. La F1 W13, è già da dimenticare? Certamente, dice Villeneuve, sia Toto Wolff che il campionissimo inglese, non sono abituati a restare nel fondo, quindi è giusto aspettarsi una rapida risposta dalla scuderia di Brackley, ma se il motore continua a non fare il suo lavoro, Ferrari e Red Bull continueranno solo ad allontanarsi, e in pista, e in classifica.

Chi ne beneficerà e chi ne perderà tra Hamilton e Russell, per adesso è difficile da dire. Se il britannico più giovane, può essere meno preoccupato da un’annata storta, perché ovviamente non ha la stessa pressione del compagno di scuderia, dall’altro lato, il 7 volte campione mondiale, ha un’esperienza maggiore. Certamente, secondo Jacques Villeneuve, non sarà questo, l’anno in cui Mercedes combatterà per il titolo.

Il canadese, per quanto riguarda il futuro, sceglie di fidarsi di Russell: “George Russell può ancora gestire la macchina in una certa misura. Forse è a causa dei suoi anni alla Williams dove ha anche dovuto guidare una macchina difficile. Ma Lewis Hamilton non ce la fa affatto. Ha sempre avuto una macchina perfetta, non ha mai dovuto spingere perché era molto più veloce”. Questo, spiega l’ex campione, che chiosa: “In gara ha fatto bene, ma sabato non si vedeva da nessuna parte. L’auto non sembra adattarsi al suo stile di guida al momento”.