F1, GP Arabia Saudita: Orari TV e streaming su SKY e TV8

La F1 torna subito in azione dopo la splendida doppietta Ferrari in Bahrain. Ecco gli orari del Gran Premio dell’Arabia Saudita di domenica.

Il mondiale di F1 ci ha regalato un inizio scoppiettante nel Gran Premio del Bahrain. La Ferrari ha dominato la scena con Charles Leclerc che ha ottenuto la terza vittoria in carriera, portando a casa anche il prestigioso “Grand Chelem”: il monegasco ha staccato la pole position, ha fatto segnare il giro veloce ed ha condotto ogni singolo della gara, a testimonianza della superiorità della nuova Rossa.

F1 (Twitter)
F1 (Twitter)

Il momento più teso è stato quello che ha seguito il primo pit stop, quando Max Verstappen ha tentato l’undercut montando una gomma Soft fresca. In un solo passaggio, il campione del mondo ha recuperato quei quattro secondi che aveva di svantaggio in appena due settori, riuscendo a portare subito un attacco.

In ben due occasioni, la F1-75 #16 è riuscita a rispondere all’attacco dell’olandese, involandosi poi in prima posizione. La F1 targata 2022 ci ha regalato tantissimo spettacolo, a conferma del fatto che queste nuove monoposto sono in grado di aiutare moltissimo i sorpassi favorendo lo show ed i duelli tra i vari piloti.

La Ferrari si è dimostrata la vettura e la squadra più pronta, anche dal punto di vista della squadra. Le strategie sono state impeccabili, così come i pit stop: tutte le soste di Leclerc e Carlos Sainz sono state effettuate sotto i 3 secondi, mentre la Mercedes ha faticato tantissimo in varie occasioni.

La notte di Sakhir ha regalato al Cavallino il settimo successo su questa pista, ribadendo il primato e tornando a staccare il team di Brackley che con le vittorie di Lewis Hamilton negli ultimi anni aveva raggiunto la Scuderia modenese. Adesso, l’attenzione si sposta sul Gran Premio dell’Arabia Saudita, la cui seconda edizione verrà disputata domenica prossima.

F1, ecco gli orari del Gran Premio dell’Arabia Saudita

Il mondiale di F1 è pronto per regalare nuovamente spettacolo con il Gran Premio dell’Arabia Saudita, sull’affascinante pista di Jeddah. Per migliorare la visibilità, gli organizzatori hanno reso, stando ai dati, il tracciato ancor più veloce, anche se le curve ceche dovrebbero essere state eliminate.

Dando un’occhiata alle caratteristiche del tracciato, la Red Bull appare leggermente favorita sulla Ferrari, viste le elevatissime velocità di punta messe in mostra in Bahrain. Tuttavia, nel team di Milton Keynes ci sarà da far fronte con i problemi di affidabilità visti nella gara di Sakhir.

Lo scorso anno, Jeddah ci regalò una corsa mozzafiato, interrotta anche dalle bandiere rosse. Lewis Hamilton riuscì a battere Max Verstappen dopo un tamponamento, successo che gli permise di agganciare l’olandese in testa al mondiale prima del gran finale di Abu Dhabi.

Charles Leclerc e Carlos Sainz furono protagonisti di un bel duello interno, rischiando anche in un paio di occasioni di fare un patatrac. In quel caso, le due Ferrari si giocavano delle posizioni di rincalzo, nulla a che vedere con quanto abbiamo visto in Bahrain. Le due meravigliose nuove armi progettate dall’entourage di Mattia Binotto ora sognano in grande, e c’è la concreta possibilità di puntare al titolo mondiale.

Per quanto riguarda le statistiche, sul Gran Premio dell’Arabia Saudita non c’è molto da dire. L’edizione dello scorso anno è l’unica disputata, con pole position e vittoria ottenute entrambe da Hamilton. Dovrà fare attenzione Verstappen, che pochi mesi fa si giocò la pole a causa di un incidente all’ultima curva, quando stava per far segnare nettamente il miglior tempo.

Ci si attende una pronta reazione della Red Bull dopo la prima disfatta stagionale, dal momento che la Ferrari è già in fuga nei due mondiali avendo fatto il pieno in Bahrain. La Mercedes dovrà correre in difesa, dal momento che quella di Jeddah è una pista ancor più rapida in termini di velocità di punta. Sulla freccia d’argento c’è moltissimo lavoro da fare, ma c’è la certezza che non si daranno per vinti dopo poche gare.

Di seguito trovate gli orari televisivi del prossimo fine settimana:

Orari TV GP Arabia Saudita SKY

Venerdì 25 Marzo

Prove libere 1

  • Ore 15 su SKY Sport F1

Prove libere 2

  • Ore 18 su SKY Sport F1

Sabato 26 Marzo

Prove libere 3

  • Ore 15 su SKY Sport F1

Qualifiche 

  • Ore 18 su SKY Sport F1

Domenica 27 Marzo

Gara

  • Ore 19 su SKY Sport F1

Orari TV GP Bahrain TV8

Sabato 19 Marzo

Qualifiche 

  • Ore 20:15 in differita

Domenica 20 Marzo

Gara

  • Ore 19:30 in differita