Marquez incorona Bastianini: le parole di Marc fanno sognare i tifosi

Bastianini straordinario nel GP del Qatar, vinto con una prestazione da campione: c’è chi lo vede anche come contendente al titolo 2022.

Il nuovo campionato MotoGP si è aperto con il trionfo di Enea Bastianini nel Gran Premio del Qatar. Non era uno dei più quotati per la vittoria, però il riminese aveva fatto bene tra prove libere e qualifiche, dunque ce lo si aspettava almeno protagonista in gara.

Enea Bastianini
Enea Bastianini (Foto LaPresse)

È andato oltre le aspettative. Ha gestito in maniera efficace le gomme e ha piazzato la zampata decisiva al momento giusto. Il sorpasso a Pol Espargarò a quattro giri dalla fine gli ha permesso di prendersi la testa della corsa e poi non l’ha più mollata.

Il successo del Bestia rimanda inevitabilmente dei pensieri anche a Fausto Gresini, il fondatore del team venuto a mancare poco più di un anno fa. Per Gresini Racing è stata una giornata meravigliosa quella trascorsa ieri a Losail, il frutto di un grande lavoro di squadra.

MotoGP, Marquez incorona Bastianini dopo la gara in Qatar

Bastianini nel GP del Qatar è stato il migliore pilota della Ducati e fa in parte specie considerando che guida una Desmosedici del 2021. Era normale attendersi che sarebbero stati altri colleghi di merca i principali protagonisti della gara, però lui ha dimostrato ancora una volta il suo valore e merita massima considerazione.

Non era stato felicissimo di non avere una Desmosedici GP22, finita invece al suo ex compagno di squadra Luca Marini nonostante lo avesse battuto nettamente lo scorso anno. Ma considerando alcuni problemi della nuova moto, alla fine il Bestia potrebbe avere il pacchetto tecnico migliore oggi in casa ducatista. La vittoria di Losail dice molto.

Marc Marquez al termine della corsa ha riconosciuto la superiorità del pilota del team Gresini Racing, che ha dimostrato di averne più di tutti come ritmo e velocità. E ha riconosciuto pure che Pol Espargarò è stato più bravo di lui in Qatar, non a caso si è così espresso nel post-gara: “Ho visto che Bastianini e Pol sono stati veloci – riporta Motorsport.com – e credo che saranno due contendenti quest’anno“.

Marquez vede Bastianini ed Espargarò come avversari con cui dover fare i conti per la lotta al titolo MotoGP 2022. Chiaramente è presto per fare pronostici esatti, essendo passato solamente un gran premio, però l’otto volte campione del mondo ritiene che anche loro due saranno in gioco in questa stagione.