FIAT Uno, si va verso un clamoroso ritorno? Sarebbe rivoluzione (VIDEO)

La FIAT Uno potrebbe tornare sul mercato tra l’anno corrente ed il prossimo, ma facendolo come SUV. Ecco tutte le indiscrezioni.

In casa FIAT si guarda al futuro dopo l’ufficiale ingresso nel Gruppo Stellantis dello scorso anno. La casa torinese sta pensando ad una nuova versione della storica “Uno”, modello prodotto tra il 1983 ed il 1995, di cui venne proposto un restyling nell’ormai lontano 2010, con risultati non troppo eccelsi.

Fiat Logo (Getty Images)
Fiat Logo (Getty Images)

Questa generazione di vettura ebbe un grande successo negli anni Ottanta, dove divenne una tra le utilitarie più vendute tra gli italiani. Come detto, il debutto sul mercato avvenne nel 1983, dopo una lunga diatriba sulla casa che l’avrebbe dovuta produrre. Inizialmente infatti, la “Uno” sarebbe dovuta essere di proprietà della Lancia, che incaricò Giorgetto Giugiaro della realizzazione della sostituta dell’Autobianchi A112.

Tali dinamiche risalgono al 1979, ma del modello Lancia non se ne fece mai nulla e della realizzazione e della vendita se ne occupò proprio la FIAT. La vettura venne presentata al mondo il 19 gennaio del 1983, presso Cape Canaveral, in sostituzione della “127”. Al contrario della progenitrice, per la quale la versione 5 porte era poco diffusa, il nuovo modello in conformazione berlina due volumi puntava molto sulla versione a 5 porte. La carrozzeria vettura permetteva un coefficiente di resistenza aerodinamica pari a 0,332.

Il modello fu subito un successo e venne proclamato auto dell’anno per il 1984, anno successivo alla presentazione. C’erano ben 15 colorazioni disponibili, di cui 5 metallizzate. La seconda serie venne svelata nel 1989, con carrozzeria simile alla “Tipo”. La calandra era più bassa e stretta, ma fu la coda a subire le modifiche maggiori.Il portellone fu modificato e reso più massiccio. Lavoro simile sul paraurti.

La “Uno” risulta ancora oggi una delle auto prodotte in Italia tra le più vendute al mondo, collocandosi in ottava posizione con nove milioni di esemplari commercializzati, divisi tra le due versioni prodotte a cavallo tra gli anni Ottanta e Novanta. La “Novo Uno” del 2010 non riscontrò gli stessi successi, anche se la produzione è proseguita sino allo scorso anno.

Ferrari Purosangue, ecco come sarà il primo SUV del Cavallino (VIDEO)

FIAT, pronto il ritorno della “Uno” in versione SUV

La FIAT sta preparando una nuova versione della “Uno”, che potrebbe però diventare un SUV. In questi giorni stanno circolando alcuni scatti “spia” che farebbero pensare proprio ad una vettura di questa tipologia. Si potrebbe trattare di un SUV compatto che andrebbe incontro alle esigenze di una vasta gamma di popolazione, basata sulle seguenti caratteristiche.

Nel 2004 fu presentata una versione berlina con equipaggiamento tato di servosterzo, luci del tettuccio elettrico, pretensionatori delle cinture di sicurezza, serrature elettriche, aria condizionata, tetto apribile, alzacristalli e specchietti elettrici. Con un sovrapprezzo, c’era la possibilità di optare per un bagagliaio di 290 litri, con capacità di carico di circa 400 kg.

Cosa significa la sigla FIAT? Ecco la storia del nome della casa torinese

La FIAT “Uno” in versione SUV potrebbe muovere i primi passi nei prossimi mesi, e secondo le indiscrezioni potrebbe già entrare nel mercato a partire dal 2023. Si tratterebbe di una mossa coraggiosa ed intelligente della casa torinese, in un momento in cui anche la Ferrari sta realizzando il proprio SUV. Eventuali aggiornamenti sono attesi prossimamente.