Leclerc-Sainz, arriva la prima sfida: ecco chi ha vinto (VIDEO)

Mentre sale la tensione per vedere la nuova Ferrari, che si svelerà tra qualche giorno, Sainz e Leclerc hanno dato vita a una particolare sfida virtuale.

“La Ferrari è una di quelle dalle quali ci si aspetta di più quest’anno. Ci hanno già fatto vedere passi in avanti l’anno scorso, ma ora devono dimostrare di essere sulla strada giusta”. E’ stato chiaro il Ceo della F1 Stefano Domenicali su quanto ci si aspetta dalla Rossa per il 2022. Dopo anni di bocconi amari, dalle parti di Maranello vogliono far vedere che finalmente si può tornare a lottare con i migliori della classe. E per questo sale l’attesa per la presentazione della nuova vettura, il prossimo 17 febbraio, 24 ore prima della Mercedes.

Carlos Sainz e Charles Leclerc (GettyImages)
Carlos Sainz e Charles Leclerc (GettyImages)

Dalle ultime notizie che arrivano dalla fabbrica, e rivelate dal giornalista Leo Turrini, anche quest’anno in casa Ferrari qualche timore c’è. In particolare  sul lato aerodinamico, con alcune scelte che non convincono ancora al 100%. Mentre sul lato motore c’è fiducia massima sull’aver colmato il gap con le migliori.

Sainz cuore Ferrari, ha già deciso il suo futuro: intanto avvisa Leclerc

Ferrari, così si allenano Leclerc e Sainz

Chi si aspetta tanto dalla nuova stagione sono i due piloti, Charles Leclerc e Carlos Sainz Jr, che non vedono l’ora dimostrare il loro vero potenziale. Il monegasco viene dalla delusione del 2021, che lo ha visto soccombere anche nei confronti del compagno di box, che ha sorpreso tutti gli addetti ai lavori.

L’attesa per la nuova Ferrari sale anche per loro, anche se hanno già avuto modo di saggiarne qualche qualità al simulatore. Ma si sa, la guida e le sensazioni che dà la pista sono completamente diverse. Intanto hanno potuto vedere i due i nuovi colori della divisa, con il rosso e il nero a svettare, segno che la nuova vettura riprenderà questa colorazione, un po’ come apparso nelle settimane scorse nelle simulazioni di alcuni designer.

Ma Leclerc e Sainz nel frattempo, per cercare di allentare la tensione, si sono sfidati di nuovo al simulatore. La Ferrari infatti ha pubblicato sui propri canali social un video che ritrae i due piloti correre virtualmente, con al loro fianco l’ambasciatore della squadra Marc Gené. Per loro è stato il modo non solo di divertirsi ma anche per spiegare ai tifosi tutte le novità regolamentari del 2022 e anticipare cosa vedranno il 17 sulla nuova vettura della Rossa.

F1, prima polemica del 2022: Ferrari nell’occhio del ciclone?

Tra le novità della nuova stagione c’è anche l’utilizzo obbligatorio dei piloti giovani in due sessioni di prove libere. Maranello ha scelto il russo Shwarzman come riserva e in particolare Sainz, durante il video, non ha risparmiato una battuta sul novellino: “Robert, per piacere, tieni la Ferrari #55 lontana dai muri”. E ha ragione, visto che in questa stagione il budget cap è ancora inferiore rispetto a quello dello scorso anno e ogni incidente può incidere sulla cifra da investire per questa stagione.

Comunque alla fine il simpatico siparietto tra il monegasco e lo spagnolo ha visto la vittoria di Sainz, che ha beffato tra le risate il compagno di squadra. E chissà se riderà anche così Leclerc, se le cose si ripeteranno in pista.