F1, trapela un’indiscrezione sulla nuova Red Bull: ecco cosa accadrà

La Red Bull vuole difendere il titolo conquistato in F1 da Max Verstappen nel prossimo mondiale. Ecco quando debutterà la RB18.

L’attesa sale alle stelle in vista della nuova stagione di F1, dove vedremo all’opera delle monoposto rivoluzionate e che torneranno all’effetto suolo. Attualmente, solo Aston Martin, McLaren, Ferrari e Mercedes hanno rivelato le loro date di presentazione, ed i primi nell’ordine saranno coloro che toglieranno i veli bruciando sul tempo le rivali.

F1 Red Bull (LaPresse)
F1 Red Bull (LaPresse)

L’auto di Sebastian Vettel e Lance Stroll vedrà la luce il 10 febbraio, seguita, il giorno dopo, da quella di Daniel Ricciardo e Lando Norris. La nuova rossa sarà svelata giovedì 17 febbraio via web, ed il giorno dopo toccherà al team di Brackley mostrare la W13. I tifosi della Ferrari speravano di poter vedere subito in azione il bolide di Maranello, che secondo la volontà del team avrebbe potuto debuttare a Fiorano il giorno stesso dell’unveiling.

Stando alle ultime indiscrezioni, la monoposto scenderà in pista solo il 22 febbraio a Barcellona per i 100 km del filming day, il giorno prima dell’inizio dei test invernali. La Mercedes dovrebbe svolgere il consueto shakedown sulla pista di Silverstone, dove da sempre avviene l’esordio delle monoposto della casa di Stoccarda.

Red Bull, Alpine, Alfa Romeo, Haas, Williams ed AlphaTauri non si sono ancora pronunciate sulla loro data di presentazione, ma c’è da immaginare che la svolgeranno sempre attorno alla metà di febbraio. L’unica notizia ufficiale su queste scuderie riguarda il nome della vettura di Adrian Newey, che si chiamerà RB18 e che avrà il #1 sulla propria livrea grazie al titolo mondiale vinto da Max Verstappen ad Abu Dhabi.

F1, la maledizione che accomuna i campioni: avvertimento per Verstappen

F1, il debutto della Red Bull è previsto a Silverstone

La Red Bull deve ancora rendere nota la data del suo unveiling, ma dalle indiscrezioni trapelate nelle ultime ore, è molto probabile che il debutto in pista avverrà a Silverstone. In un’intervista concessa a “RacingNews365“, il team principal Christian Horner ha rivelato qualche dettaglio sul debutto della sua nuova F1.

Per quanto riguarda la nostra monoposto, svolgeremo il nostro consueto shakedown sul tracciato di Silverstone. In seguito, invieremo tutto il materiale a Barcellona ed in Bahrain. Le nuove regole sono molto stringenti, e visto che avremo una macchina totalmente diversa, non sarà facile per i nostri piloti avere solo tre giorni di test per provarla. Questo renderà sicuramente più emozionante la prima parte di stagione per i tifosi“.

A quanto si è appreso, sia Max Verstappen che Sergio Perez testeranno la nuova monoposto a Silverstone, prima di iniziare a far sul serio in Spagna. Nel 2019, la F1 si trovò davanti ad una situazione molto affascinante. Sullo storico tracciato britannico, la Red Bull e la Mercedes effettuarono nello stesso giorno il filming day.

Red Bull, c’è l’accordo con la Mercedes: arriva un grande rinforzo nel team

Gli anglo-austriaci sfruttarono la parte della pista dotata dei vecchi box, mentre il team di Brackley usufruì di quella nuova. Una cosa del genere potrebbe anche ripresentarsi tra poche settimane, visto che le infrastrutture dell’impianto lo permettono senza troppi problemi.