Jorge Lorenzo e la “Disneyland” di Valentino Rossi: l’incredibile racconto

Jorge Lorenzo annuncia i piani per il suo futuro e ricorda la grande esperienza vissuta al Ranch di Tavullia lo scorso dicembre per la 100 KM dei Campioni.

Jorge Lorenzo
Jorge Lorenzo (foto Instagram)

La presenza di Jorge Lorenzo al Ranch di Valentino Rossi ha fatto un certo scalpore tra i fan della classe regina. I due acerrimi rivali si sono stretti la mano davanti al mondo e deposto l’ascia di guerra dopo tanti anni di sfide in pista che hanno raggiunto l’apice nel GP di Catalunya 2009. Vederlo correre sullo sterrato di Tavullia è stata una bella emozione anche per gli stessi protagonisti.

In una intervista rilasciata a Motosan.es il pentacampione ha ricordato come già la stessa chiamata telefonica abbia suscitato emozioni: “Non mi aspettavo l’invito, è stata una piacevole sorpresa”, ha ammesso Jorge Lorenzo, che ha persino rinunciato ad un viaggio a Punta Cana pur di essere al Ranch al fianco di Valentino Rossi. “E’ stata un’esperienza incredibile, la pista di Valentino è come una Disneyland per gli adulti. Mi sono divertito come un fanciullo sia in pista che fuori”.

Valentino Rossi torna in pista: programma e orari TV per rivederlo

Jorge Lorenzo nel futuro

Pochi giorni prima di andare al Ranch Lorenzo aveva partecipato ad un test sul tracciato di Franciacorta, al volante di una Porsche 911 GT3. Non nasconde che gli piacerebbe iniziare una nuova avventura nelle corse di auto, magari lo rivedremo scontrarsi con il Dottore, agonisticamente parlando. “Mi piacerebbe riprovare l’adrenalina e la competizione con meno rischi e sforzo fisico. Vedremo se potremo chiudere un accordo per correre”.

Qualora non dovesse realizzarsi questo progetto il fuoriclasse spagnolo continua a inseguire un piccolo sogno che insegue già da qualche anno. Non ripeterà l’esperienza di YouTuber che commenta i Gran Premi, come nel 2021, in quanto ha richiesto più impegno del previsto. Ma vorrebbe diventare commentatore televisivo. La prossima stagione sarà molto particolare, in griglia non ci sarà Valentino Rossi dopo 26 anni di carriera… “Il Motomondiale era seguito già prima dell’arrivo di Rossi e sarà seguito anche dopo il suo addio. Ma è anche vero che un personaggio così carismatico sarà difficile da trovare”.