Valentino Rossi, l’ex rivale punge: “Aveva i media a favore”

Valentino Rossi riceve una nuova frecciatina da parte di Marco Melandri, suo avversario nei campionati MotoGP 2005 e 2006.

Valentino Rossi
Valentino Rossi (©Getty Images)

Conclusa la carriera in MotoGP di Valentino Rossi, diversi suoi ex rivali stanno rilasciando dichiarazioni sul periodo delle loro battaglie. Non mancano delle frecciate nei confronti del Dottore.

Casey Stoner, ad esempio, ha ricordato che faceva dei giochi mentali per cercare di avere la meglio e che rubava le scie per fare il giro veloce. Non sono mancati riferimenti al sorpasso al Cavatappi di Laguna Seca nel 2008, manovra che l’australiano ritiene scorretta. Oltre a lui, anche Marco Melandri ha messo in evidenza alcuni aspetti critici.

LEGGI ANCHE -> Yamaha MotoGP, Morbidelli ha dovuto cambiare capotecnico: Forcada spiega perché

MotoGP, Melandri parla di Valentino Rossi

Melandri in un’intervista al sito web del quotidiano spagnolo AS ha così ricordato la sua rivalità con Rossi: «L’ho affrontato nel suo miglior momento ed era molto forte. Era complicato batterlo perché era molto forte anche nella parte psicologica, richiedeva molto sforzo agli altri piloti e tutti i media e la stampa erano dalla sua parte. Non era facile sconfiggerlo».

Il ravennate spiega che non era semplice affrontare Valentino non solo per ragioni tecnico-sportive, ma anche per aspetti extra-pista. Per quanto concerne il suo ritiro, ammette di capire il suo ex collega: «Ha avuto una carriera lunghissima e non è mai facile ritirarsi. Hai dentro emozioni molto diverse. Forse gli serviva più tempo per capire cosa aveva fatto in passato. Quando competi ti concentri sul migliorare. Adesso avrà una vita diversa, senza pressioni e può godersela».

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo
Melandri Rossi
Marco Melandri e Valentino Rossi (©LaPresse)