“Tagliando” in casa Ducati: Bagnaia e Martin in sala operatoria

Tempo di relax per i piloti della MotoGP, ma per i due alfieri Ducati è tempo di entrare in sala operatoria per rimuovere delle placche.

Jorge Martin e Pecco Bagnaia (getty images)

Ducati ha chiuso la stagione 2021 con una serie di ottimi risultati e monopolizzando il podio di Valencia con tre dei suoi piloti. Si prospetta un 2022 ad altissimi livelli con un solo obiettivo: vincere il titolo piloti. Dopo aver portato a casa quello Costruttori, a Borgo Panigale sono pronti per assestare l’affondo vincente.

Le speranze sono riposte soprattutto su Pecco Bagnaia e Jorge Martin, quest’ultimo autore di un’ottima prima stagione in classe regina. Entrambi vogliono arrivare all’inizio del Mondiale 2022 nel modo migliore, quindi si accelerano i tempi anche per un “tagliando” sanitario.  Il pilota Pramac Ducati, che ha riportato un brutto incidente a Portimao ad aprile, andrà sotto i ferri tra pochi giorni. “Avrò un’operazione il 14 dicembre per rimuovere tutte le piastre”.

LEGGI ANCHE —> Valentino Rossi, la confessione più privata: “Ho fatto tutto per un motivo”

Due interventi in vista

Dopo la grave caduta Jorge Martin ha rimediato tre ossa fratturate riparate con placche in titanio. Indossa ancora queste piastre nel suo corpo e rivela: “Nella seconda metà della stagione, almeno nei muscoli, non ho avuto più dolore. Ma le piastre hanno comunque causato un po’ di dolore e problemi. Ecco perché ora verranno rimosse”.

Anche per Pecco Bagnaia è tempo di entrare in sala operatoria. Il vicecampione del mondo si è sottoposto a operazione il 23 novembre per rimuove la placca in titanio che era stata posizionata nella zona del ginocchio destro nell’agosto 2020 in seguito alla caduta in Repubblica Ceca. Tuttavia, al momento non ci sono conferme né da Bagnaia né da Ducati se l’operazione sia stata eseguita come previsto. Bagnaia ha programmato per i prossimi giorni una vacanza negli Stati Uniti.

Pecco Bagnaia (Foto di Mirco Lazzari gp/Getty Images)