Enea Bastianini, che beffa nelle prove di Misano: “Per un pelo!”

Enea Bastianini migliora il feeling sul bagnato con la Ducati nel primo giorno di libere a Misano. Ma che beffa nella classifica combinata!

Enea Bastianini (Foto Avintia Esponsorama Racing)
Enea Bastianini (Foto Avintia Esponsorama Racing)

La prima giornata di prove libere MotoGP a Misano si chiude con Enea Bastianini al dodicesimo posto. Stacca un tempo di 1:42.842 nella seconda sessione, a pari merito con Joan Mir e manca l’accesso diretto alla fase finale delle qualifiche per soli 33 millesimi. Ma il debuttante del team Esponsorama Avintia ha compiuto un decisivo passo in avanti in condizioni da bagnato, dove finora aveva riscontrato difficoltà in sella alla sua Ducati Desmosedici GP.

Peccato che il cronometro abbia rivelato la beffa…: “Per un pelo! Dobbiamo trarre il positivo anche se non siamo entrati in Q2. Abbiamo fatto dei bei progressi e alla fine mi serviva girare sul bagnato perché non sono ancora totalmente padrone della moto con le gomme da pioggia,” ha commentato Enea Bastianini. “Quando ho visto che pioveva stamattina ero quasi contento. Stamattina ho impostato il mio ritmo evitando di stendermi subito come l’altra volta. Abbiamo fatto bene, nel pomeriggio abbiamo provato a spingere di più. La pista si stava asciugando, c’erano anche tanti punti bagnati, quindi non era facile”.

Il campione Moto2 non cala di morale e attende il sabato di prove per migliorare il feeling con le gomme da bagnato, magari aspettando l’asciutto per sferrare un’altra zampata, come quella arrivata nella prima gara su questa pista, quando ha chiuso il GP con un podio. “Abbiamo scelto la media al posteriore, per 40 millesimi non siamo in Q2. Abbiamo fatto uno step dal mattino al pomeriggio e questo ci interessava. Se domani nelle terze prove libere sarà bagnato sarà difficile migliorarsi. La top ten è il nostro target che possiamo ottenere sempre, sul bagnato dobbiamo ancora lavorare, ma anche oggi poteva essere alla nostra portata”.

Enea Bastianini (Foto Avintia Esponsorama Racing)
Enea Bastianini (Foto Avintia Esponsorama Racing)

LEGGI ANCHE —> Bagnaia mette il mirino sul 2022: ora vuole il Mondiale