Se Schumacher è un fan di Harry Potter: le serie tv e i film preferiti dai piloti

Alla vigilia del GP degli Stati Uniti d’America, i piloti raccontano quali sono i titoli delle serie tv e di film più graditi

La Formula 1 è pronta a ritornare in pista ad Austin (Foto Getty Images)

Gli Stati Uniti, da sempre maestri dell’intrattenimento televisivo e cinematografico, nell’ultimo anno hanno visto aumentare la popolarità della Formula 1, anche grazie alla docu-serie di Netflix “Drive to Survive”.

Soltanto negli Usa, il canale Espn ha rilevato che gli ascolti sono passati da 547 Milà utenti del 2018 ai 928 mila di quest’anno. Non a caso, per questa edizione del Gran Premio a stelle e strisce i biglietti per il weekend sono andati praticamente a ruba.

LEGGI ANCHE —> Ancora più GP e nuovi test: la Formula 1 disegna il suo 2022

Per approfondire il legame tra il mondo della Formula 1 e quello dell’intrattenimento televisivo, Smg ha chiesto ai piloti quali siano i loro film o serie tv preferite, con esiti curiosi ed interessanti.

I gusti dei piloti di Formula 1 in fatto di serie tv e film

La prima domanda riguarda la serie tv preferita: Fernando Alonso dice ‘Lost’, Mick Schumacher ‘i film di Harry Potter’, Charles Leclerc ‘La casa di carta’, Carlos Sainz ‘Il trono di spade, Suits e La casa di carta’. Kimi Raikkonen, come suo solito, è fuori dal coro: “Non ho preferenza, ma mi piacciono i documentari basati su storie reali

Smg ha poi voluto sapere quale fosse il film o show televisivo preferito del 2021: Mick Schumacher: ‘The Queen’s Gambit’. Fernando Alonso è di parte: “Hmm, forse il mio show (‘Fernando’ su Amazon Prime, ndr) ma in generale sono molto aperto. Posso guardare una commedia oggi ed un altro genere, completamente diverso, il giorno dopo”. Leclerc e Sainz hanno detto che dei titoli usciti quest’anno sono rimasti colpiti da ‘Squid Game’ e dal nuovo James Bond.

Una serie su Tsunoda

La domanda che mette d’accordo quasi tutti i piloti è quale pilota di F1 meriterebbe il proprio show? E perché? Mick Schumacher: “Daniel Ricciardo, perché è una persona divertente”. Kimi Raikkonen: “Mi hanno proposto uno show su MTV 15 anni fa, ma non farei mai una cosa simile”.  Charles Leclerc e Carlos Sainz sono unanimi ad affermare:  “Yuki Tsunoda, per la sua personalità”.

Premiazioni all’ultimo GP disputato in Turchia (Foto Getty Images)

LEGGI ANCHE —> F1, l’Arabia Saudita impone un dress code: è polemica