SBK, Toprak Razgatlioglu: “Non devo vincere tutte le gare”

6° crono nel venerdì di prove libere per Toprak Razgatlioglu. Ma il turco della Yamaha resta fiducioso in ottica gara.

Toprak Razgatlioglu (foto Instagram)

Non comincia nel migliore dei modi il week-end di Assen per il nuovo leader del Mondiale Superbike Toprak Razgatlioglu. Sesto posto nella classifica combinata FP1 – FP2 con un distacco di circa 4 decimi dopo avere riscontrato problemi con la scelta delle gomme e con il layout del tracciato.

Il pilota turco della Yamaha proverà a blindare il primato in classifica che detiene con un vantaggio di due soli punti su Jonathan Rea, dopo aver approfittato della caduta del campione in carica in gara 2 a Donington. “Venerdì mi sono concentrato solo sull’assetto da gara e sulla scelta delle gomme”, ha detto Razgatlioglu a Speedweek.com. “Di solito preferisco la gomma SCX, ma qui non funziona; in gara probabilmente prenderemo la SC0. Abbiamo anche sperimentato l’assetto per generare più grip al posteriore”.

Un week-end per raccogliere punti

Il sesto crono di giornata ha poco significato considerando che il gap è davvero minimo e sulla distanza di gara Toprak ha più volte dimostrato di avere quella marcia in più in sella alla sua R1. “Sono solo sesto, ma i tempi sono vicini. Ma in gara devo essere veloce ad ogni giro perché voglio lottare per il podio”, ha aggiunto il pilota Yamaha. “Non guardo il punteggio, ma devo fare buoni punti per il campionato. Non devo vincere tutte le gare, l’ho visto con Rea e Bautista nel 2019. Se non riesco a vincere, prenderò il miglior posto possibile con me”.

Sulla carta il circuito olandese sembra più favorevole alla Kawasaki di Jonathan Rea e qui potrebbe giocare in difesa, con l’obiettivo di raccogliere il maggior numero di punti. “Questa pista non è facile per me perché non è uno stop-and-go. Devo cercare di adattare un po’ il mio stile di guida – ha concluso Toprak Razgatlioglu -. Ma la gara ha 21 giri e prima devi portare la gomma sulla distanza”.

LEGGI ANCHE -> Superbike Assen, tempi e classifica FP2: reazione Kawasaki

Toprak Razgatlioglu (foto Instagram)