Razgatlioglu, Superbike o MotoGP nel 2022? L’annuncio di Sofuoglu

Sofuoglu si è espresso in moto chiaro sul futuro di Razgatlioglu dopo le voci sull’addio alla Superbike per passare alla MotoGP.

Toprak Razgatlioglu
Toprak Razgatlioglu (Getty Images)

Non ci sono dubbi sul fatto che Toprak Razgatlioglu sia uno dei migliori talenti del Mondiale Superbike, ma è venuto il momento di lottare per il titolo. Quest’anno sembra avere l’occasione giusta per farlo.

Nello scorso ha dovuto adattarsi al passaggio dalla Kawasaki alla Yamaha, adesso è più pronto per dare battaglia al campione del mondo in carica Jonathan Rea. Il pilota turco ha solamente 20 punti di distanza dal rivale in classifica e in questo weekend a Donington, dove Johnny da sempre va fortissimo, dovrà offrire una prova di maturità.

LEGGI ANCHE -> Superbike, Rea carico per Donington: il messaggio del campione ai rivali

Razgatlioglu tra Superbike e MotoGP

Il sogno di Razgatlioglu è quello di vincere il titolo mondiale SBK e spera di riuscire a realizzarlo già quest’anno. E il 2022? Stanno trapelando indiscrezioni inerenti un forte interessamento da parte del team Petronas SRT, squadra satellite Yamaha in MotoGP. Con il probabile passaggio di Franco Morbidelli nella struttura ufficiale e il probabilissimo ritiro di Valentino Rossi, la formazione malese deve guardarsi attorno e potrebbe pescare dalla Superbike. Non a caso circola anche il nome di Garrett Gerloff, che ha sostituito proprio Morbidelli (infortunato) ad Assen.

Kenan Sofuoglu, mentore e manager di Razgatlioglu, in un’intervista concessa a Speedweek ha spiegato in modo chiaro la situazione: «Ci sono alcuni team MotoGP interessati e stiamo parlando. Ho detto loro che non eravamo molto interessati a entrare nel Motomondiale adesso. Il nostro obiettivo è restare nel Mondiale Superbike. Quasi tutti i marchi hanno fatto offerte a Toprak per la prossima stagione. Parlo con tutti, non solo con Yamaha. Probabilmente prenderemo una decisione questa settimana. Quello che posso già dire è che non andremo in MotoGP, Toprak gareggerà in SBK per i prossimi due anni».

Stando alle parole di Sofuoglu, non ci sono possibilità che Razgatlioglu approdi in MotoGP nel 2022. Nonostante i contatti con alcune squadre, l’intenzione è quella di proseguire nel WorldSBK. Non necessariamente con Yamaha, anche se rimane l’opzione più probabile.

Paul Denning, team manager della squadra Pata Yamaha Brixx per cui corre il pilota turco, si è così espresso sul tema MotoGP: «Vedo Garrett e Toprak candidati alla MotoGP – ha detto a Motorsport.comma vorremmo tenerli entrambi. Se uno di loro riceve una buona offerta dalla MotoGP, non ci metteremo di mezzo. So che Toprak vuole vincere. Preferisce essere campione del mondo Superbike che fare sesto in MotoGP».

Kenan Sofuoglu
Kenan Sofuoglu (Getty Images)