Moto3 GP Germania: Acosta è un fenomeno, podio per Foggia

Grandissima gara in Moto3 e una nuova vittoria per Pedro Acosta. Lo spagnolo è sempre più dominatore della categoria.

Moto3 - Pedro Acosta (GettyImages)
Moto3 – Pedro Acosta in pista al Gran Premio di Germania (GettyImages)

Scatta subito alla grande Suzuki che sfrutta qualche imprecisione degli altri per piazzarsi davanti alla prima curva. Dietro Acosta comincia sin da subito la propria rimonta e si ritrova subito in top-10. Solita gara di gruppone in Moto3. Subito caduta per Adrian Fernandez.

Dopo pochissimi giri Acosta è subito davanti a tutti. Altra gara strepitosa dello spagnolo che in gara sembra essere di un altro livello rispetto a tutti gli altri. Contatto tra Masia e Kunii. Il pilota giapponese cade, long lap penalty invece per lo spagnolo. A 17 giri dalla fine bruttissima caduta per Rodrigo che si stampa nel muro. Fortunatamente in quel punto le protezioni lo salvano da conseguenze ben peggiori e si alza sulle sue gambe. Ritiro anche per Salac.

Moto3: un’altra gara con tante cadute

Due tornate dopo si stendono anche Fellon e Oncu. A 13 giri dal termine Masia scivola e dietro di lui cadono anche Yamanaka, Riccardo Rossi e Nepa. Altra gara con tante, troppe cadute in Moto3. Davanti è lotta serrata tra Foggia, Acosta e Suzuki per la vittoria.

LEGGI ANCHE >>> MotoGP Germania, Warm-up: tempi e classifica finale

Negli ultimissimi giri Foggia prova a dare lo strappo decisivo. Dietro di lui un gruppetto di 8 piloti che sognano lo smacco. Alla fine la spunta Acosta davanti a Toba e Foggia che supera Alcoba grazia ad una penalità comminata a quest’ultimo. Il giovanissimo Pedro sta disputando una stagione mostruosa. Quarta vittoria stagionale in Moto3 per lui.

Classifica Moto3 Gara Germania

POS#RIDERGAP
1
37
P. ACOSTA
39:38.791
2
27
K. TOBA
+0.130
3
7
D. FOGGIA
+0.259
4
52
J. ALCOBA
+0.359
5
16
A. MIGNO
+0.612
6
11
S. GARCIA
+0.690
7
24
T. SUZUKI
+0.800
8
23
N. ANTONELLI
+0.881
9
43
X. ARTIGAS
+1.017
10
28
I. GUEVARA
+6.710

 

Acosta (GettyImages)
Moto3 – Pedro Acosta (GettyImages)