Jorge Lorenzo demolisce un pilota di MotoGP: la sua critica è durissima

Jorge Lorenzo ha usato parole molto critiche nei confronti di uno dei piloti attualmente impegnati sulla griglia di partenza della MotoGP

Jorge Lorenzo
Jorge Lorenzo (Foto Gold & Goose / Red Bull)

Anche ora che non fa più il pilota di MotoGP, ma l’opinionista sul suo seguitissimo canale ufficiale di YouTube, Jorge Lorenzo non ha perso la sua verve combattiva e la sua passione per le dichiarazioni polemiche al vetriolo.

Anzi, adesso che i protagonisti di cui parla non sono più i suoi diretti concorrenti, ma si limita ad osservarli dal divano di casa sua, naturalmente con la cognizione di causa che non può che avere un cinque volte campione del mondo, sembra sentirsi addirittura più libero di esprimere le proprie opinioni.

Persino quando queste opinioni sono tutt’altro che lusinghiere. Ne sa qualcosa uno dei piloti impegnati sull’attuale griglia di partenza della classe regina del Motomondiale, che ha subìto una vera e propria stroncatura senza troppi complimenti da Por Fuera.

Alex Marquez bocciato da Jorge Lorenzo

Si tratta di Alex Marquez. Lorenzo si è rivolto a lui con parole decisamente non lusinghiere: “Non è riuscito ad andare veloce su nessun circuito”, ha affermato nel corso della sua video rubrica fissa 99 Seconds. “Quest’anno sembra più lento e senza fiducia. È il pilota con il maggior numero di cadute e quello che ha terminato il minor numero di gare. È ora di tirare le somme, e poi migliorare la velocità”.

Non che Alex Marquez stesso non sappia che il suo rendimento in questo inizio di stagione 2021 sia stato particolarmente deludente. Il fratello minore di Marc Marquez, ex pilota ufficiale Honda, è il primo ad ammettere che il passaggio alla squadra satellite Lcr lo ha mandato in difficoltà.

“La verità è che non è facile, ma è qualcosa che devo accettare”, ha spiegato Marquez Jr. “Devo restare concentrato e continuare a lavorare. È vero che non siamo sulla buona strada e l’inizio non è stato positivo, ma il campionato è ancora lungo, mancano sedici gare e tutto può ancora cambiare. Speriamo che le cose andranno meglio a Le Mans, fin dalla prima sessione di prove libere. Dobbiamo lavorare insieme come squadra”.

LEGGI ANCHE —> MotoGP, Bradl critica Lorenzo: “Stupidi certi commenti”

Alex Marquez
Alex Marquez a Jerez (Foto Getty Images)