Sainz si dà la pagella: “Il mio voto all’inizio di Mondiale F1 con la Ferrari”

Carlos Sainz dà un giudizio ai suoi primi Gran Premi di questo esordio con la Ferrari, nel corso del campionato del mondo 2021

Carlos Sainz
Carlos Sainz (Foto Ferrari)

Siamo ancora ben lontani dal momento dei giudizi. Il Mondiale di Formula 1 è appena cominciato e tutti i protagonisti hanno disputato appena due Gran Premi, quello del Bahrain e quello dell’Emilia Romagna.

Ancor più difficile è tracciare un bilancio per quei piloti che hanno appena cambiato squadra e, dunque, devono ancora prendere le misure dei loro nuovi team, dei loro nuovi metodi di lavoro e delle loro nuove monoposto.

Sainz, un giudizio molto elevato

Ma c’è uno di loro che già si sente pronto ad assegnarsi da solo una prima, provvisoria pagella per questo campionato. Ed è una promozione a pieni voti quella che si attribuisce. Si tratta di Carlos Sainz, neo ferrarista, reduce da un ottavo e da un quinto posto nelle due tappe inaugurali del massimo campionato automobilistico.

I risultati sembrano soddisfare le aspettative del figlio d’arte spagnolo, tanto che il voto che si dà per questo primo scorcio di stagione è molto elevato: “Direi un buon nove pieno”, è stata la sua dichiarazione ai microfoni di Sky Sport.

Manca solo un elemento

L’entusiasmo del 26enne madrileno è grande, non soltanto per questa fase della sua carriera agonistica, ma in generale per la situazione che sta vivendo, e anche per il rapporto che è già riuscito a sviluppare con la Rossa di Maranello.

“Sono molto contento della vita in questo momento, molto felice di dove sono”, prosegue. “Sinceramente mi sento molto vicino al 100% come parte di questa squadra. Mi sento a casa, mi sto divertendo in Italia, quindi molto vicino a un dieci”.

C’è solo un aspetto che ancora non ha raggiunto, che potrebbe fargli raggiungere il massimo dei voti: “Mi manca solo la vittoria. Il feeling vincente sarebbe da dieci”. E sia Carlos Sainz, sia i suoi tifosi, si augurano che anche quella ciliegina sulla torta arrivi presto.

LEGGI ANCHE —> “Sainz, non fare lo stesso errore di Massa”: il consiglio del tecnico di Felipe

Carlos Sainz
Carlos Sainz (Foto Studio Colombo/Ferrari)