Morbidelli, vincere è più difficile: “Ho lo stesso pacchetto del 2020”

Morbidelli sogna di lottare per il titolo mondiale MotoGP, ma con la Yamaha M1 A-Spec è più complicato. Per il 2022 spera di avere la Factory.

Franco Morbidelli
Franco Morbidelli (Getty Images)

In Yamaha c’è una sorta di caso che riguarda Franco Morbidelli. Infatti, nonostante sia stato il miglior pilota del marchio di Iwata lo scorso anno, non ha ottenuto la M1 Factory per il 2021.

Il rider romano è stato vice-campione del mondo riuscendo ad andare più veloce dei colleghi ufficiali e del suo compagno Fabio Quartararo, anche lui con M1 Factory, ma non è bastato per assicurarsi la moto più aggiornata. Il suo nuovo teammate in Petronas SRT, ovvero Valentino Rossi, invece ce l’ha nonostante un 2020 da dimenticare. Sicuramente Frankie avrebbe meritato un trattamento tecnico uguale agli altri.

LEGGI ANCHE -> MotoGP, Jorge Lorenzo: “Vinales ha bisogno di uno psicologo”

Morbidelli vuole la Yamaha M1 Factory nel 2022

Morbidelli in un’intervista concessa a Crash.net ha spiegato cosa cambia tra avere la M1 Factory e quella A-Spec: «La nuova moto consente di sfruttare meglio le gomme ed è un po’ più veloce sul dritto. A Portimao avevo buon passo, ma non ho potuto aumentarlo quanto Quartararo in gara. Al momento non sono queste le differenze tra le moto. Per il 2022 vorrei disporre anche io della M1 Factory».

Il pilota italiano non è sicuramente entusiasta della sua condizione tecnica e auspica di avere trattamento ufficiale nel 2022. Lottare per il titolo quest’anno è più complicato che nel campionato scorso: «Ho lo stesso pacchetto del 2020, quando con la moto 2019 sono riuscito a lottare con gli altri, che però adesso hanno risolto alcuni problemi. Già l’anno scorso era stato complicato e ora lo è di più».

Morbidelli con il team Petronas ha un contratto che scade a fine 2021 e che include un’opzione per prolungarlo di un anno. Essa dovrebbe essere esercitata appena la squadra malese appena verrà rinnovato l’accordo con Yamaha, anch’esso in scadenza al termine dell’anno

Frankie al momento non pensa alle questioni contrattuali: «Sono concentrato sul team Petronas SRT Yamaha. Non penso al futuro». Certamente per il 2022 spera di trovarsi in una condizione tecnica migliore dell’attuale.

Franco Morbidelli
Franco Morbidelli (Getty Images)