Valentino Rossi replica per le rime a Lucchinelli: “Di solito mi lecca il c***”

Prosegue lo scontro a distanza tra Valentino Rossi e Marco Lucchinelli, che nei giorni scorsi lo aveva invitato a ritirarsi

Valentino Rossi
Valentino Rossi (Foto Mirco Lazzari gp/Getty Images)

Volano frecciatine velenose ad altezza uomo tra l’Italia e il Qatar. Da una parte c’è Marco Lucchinelli, ex campione del mondo di classe 500 nel 1981, che ha invitato senza troppi complimenti Valentino Rossi a ritirarsi al più presto dalle corse.

Dall’altra c’è il diretto interessato, il Dottore, che nella conferenza stampa alla vigilia del Gran Premio di Doha di questo weekend gli ha risposto per le rime: “Mi dispiace che sia Marco Lucchinelli a dirlo, perché è stato un grande amico di Graziano (Rossi, suo padre, ndr) e siamo stati molto amici noi”, ha dichiarato ai microfoni della Gazzetta dello Sport. “Tutte le volte che lo vedo è super gentile con me, vorrei dire che mi lecca il c***. Ma magari questo è un brutto modo per dirlo. Non lo so, a un certo punto Lucchinelli ha iniziato a parlare sempre male di me, ma non ho capito bene il perché”.

Valentino Rossi: “Troppe polemiche”

Il nove volte iridato vuole lasciar parlare la pista: “Alla fine ognuno può dire la sua, anche se naturalmente mi dispiace. Quelli che sono importanti sono i risultati. Se riuscirò ad andare forte tutti risaliranno sul carro del vincitore, se non ce la farò continueranno a dire che dovevo smettere qualche anno fa. Io comunque spero solo una cosa, e l’ho detto più volte ad Albi e Uccio: che quando sarò vecchio non diventerò come loro”.

Vale si è scagliato anche contro il mondo dei social network, ambiente del quale quotidianamente tifosi ma anche addetti ai lavori approfittano per scatenare confronti, accesi dibattiti quando non addirittura diatribe e contrasti. “Comportarsi differentemente, come si usava un tempo, non è più possibile”, ha aggiunto Valentino Rossi. “Ora ci sono molte più telecamere, più pressione da fuori, e se si facesse una cosa vera, sincera e sanguigna partirebbero di quelle polemiche sui social che ti sfinirebbero ogni settimana. Oggi bisogna essere politicamente corretti. Il mondo è così: i vecchi tempi non torneranno più”.

Ma Lucchinelli insiste: “Cerca scuse”

Marco Lucchinelli, però, non arretra di un centimetro. Anzi, al sito specializzato Moto.it concede una contro-replica in cui ribadisce il suo pensiero: “Lui ha il diritto di continuare e io il diritto di dire la mia. E dico che Agostini, Lucchinelli e tanti altri erano finiti per i giornali quando arrivavano terzi o quarti. Qui invece lui è Rossi è si trova sempre una scusa. Non è da un giorno, è dal 2009 che non vince un Mondiale e poi quando si perde si diventa anche un po’ antipatici”.

LEGGI ANCHE —> Lucchinelli invita Valentino Rossi a ritirarsi: “Adesso basta!”

Marco Lucchinelli (Foto Mirco Lazzari gp/Getty Images)
Marco Lucchinelli (Foto Mirco Lazzari gp/Getty Images)