Auto elettriche, c’è un nuovo pericolo clamoroso: rischio pazzesco per i pedoni

Le auto elettriche fanno discutere per tanti aspetti, ma ora ce n’è uno ancor più preoccupante. Guardate qual è il rischio.

Quello delle auto elettriche è un tema che fa discutere e che continuerà a dividere le folle, e difficilmente arriverà mai a mettere d’accordo la clientela del settore. Al giorno d’oggi, i prezzi hanno iniziato una lenta discesa rispetto al passato, ma la parità con termiche ed ibride è ancora ben lontana. Questo ha portato marchi come Mercedes ed Audi, che inizialmente avevano scommesso tutto o quasi sulle emissioni zero, a ritrattare le loro posizioni.

Auto elettriche, c'è un nuovo pericolo clamoroso: rischio pazzesco per i pedoni
Auto elettrica (AdobeStock) – Tuttomotoriweb.it

Entrambe, negli ultimi tempi, hanno comunicato che continueranno a produrre motori termici anche oltre il 2030, quella che era vista dai costruttori come la deadline oltre la quale concentrarsi solo sulle BEV. Nel frattempo, tanto per non farsi mancare nulla, riguardo alle auto elettriche è emerso un nuovo, pericoloso allarme, che di certo non alleggerirà la situazione. Il tutto riguarda una sorta di pericolo che i pedoni che si trovano nelle vicinanze di un veicolo ad emissioni zero potrebbero dover affrontare in strada.

Auto elettriche, grande paura per i pedoni

In uno studio britannico, pubblicato sul Journal of Epidemiology & Community Health e guidato dal dottor Phil J. Edwards della London School of Hygene and Tropical Medicine, si è riflettuto su un pericolo che è discusso da molto tempo, ma che rischia di ingigantirsi in futuro. Infatti, le auto elettriche sono troppo silenziose, e questo aumenta il rischio per i pedoni di essere investiti, ed è necessario intervenire per evitare tragedie.

Auto elettrica studio britannico
Auto elettrica rischio incidente – Tuttomotoriweb.it

Ci sono molti marchi che stanno lavorando per far “cantare” i motori elettrici come quelli termici, soprattutto nei casi delle supercar, e pensate che, in Inghilterra, con le auto elettriche gli incidenti con i pedoni sono raddoppiati nel periodo compreso tra 2013 e 2017. Va considerato che, all’epoca, le BEV erano molto meno diffuse rispetto ad oggi, per cui c’è il serio rischio che la situazione possa peggiorare man mano che si va avanti nel tempo, con il loro numero che è destinato ad aumentare.

Dal 2019, il VESS, vale a dire il Virtual Engine Sound System, che produce un rumore anche sulle auto elettriche in modo da farle riconoscere a chi attraversa, ha un’intensità minima che è fissata a 56 decibel, che è ben sotto i 70 decibel di un motore termico. Con ogni probabilità, presto si potrebbe pensare di alzare questa soglia, perché occorre limitare al massimo i rischi.

Impostazioni privacy