Abbiamo provato la nuova Mercedes Classe V: ecco i dettagli sullo shuttle dal lusso estremo

La Mercedes ha da poco svelato la Classe V, un nuovo van che si distingue per lusso, eleganza e prestazioni. Scopriamo i dettagli.

La Mercedes Classe V è lo shuttle di lusso per eccellenza, un vero e proprio gioiello in grado di farvi viaggiare sempre in prima classe. La nuova versione è disponibile in tre tipi differenti di carrozzeria, la Compact, la Long e la ExtraLong, con la prima che è lunga 4,89 metri, mentre la seconda e la terza toccano rispettivamente quota 5,14 e 5,37 metri, per cui, la scelta non manca di certo.

Mercedes nuovo Van prova
Mercedes gioiello pazzesco (Mercedes-Benz Italia) – Tuttomotoriweb.it

La scelta, sul fronte delle motorizzazioni, include l’elettrica EQV, che può essere scelta con due diversi tagli di batteria, da 60 o 90 kWh, con una potenza di picco di ben 204 cavalli, o 150 kW.  In termini di autonomia, in base a come ci si sposta, si può percorrere una distanza compresa tra i 277 ed i 365 km.

Per chi, invece, vuole puntare sul motore termico, al momento sono disponibili le versioni 250 e 300 a gasolio. Una ha una potenza massima di 163 cavalli, mentre la Mercedes Classe V più performante in assoluto è la 300, che spinge sino a 237 cavalli di potenza massima. Nel mezzo c’è anche la versione da 190 cavalli, mentre durante il 2024 è previsto anche l’arrivo di un Mild Hybrid a benzina.

Mercedes, la prova della nuova Classe V

Nel corso del nostro test drive, abbiamo avuto modo di provare la nuova Mercedes Classe V nella sua versione 250, per poi salire a bordo anche dell’allestimento Exclusive in qualità di passeggeri. Il lusso che si respira a bordo di questa versione è incredibile, e nella seconda fila di sedili, troviamo due posti a sedere invece che tre, in modo da poter concedere ai passeggeri la sensazione di comfort assoluto.

Mercedes Classe V lusso e potenza a disposizione
Mercedes Classe V interni nel dettaglio (Mercedes-Benz Italia) – Tuttomotoriweb.it

Pensate che, tramite degli specifici comandi, è possibile selezionare il posizionamento del sedile, sino a poter sfruttare anche un poggia polpacci, e più che a bordo di un Van sembra di trovarsi in una prima classe di alto livello di un volo a lungo raggio.

Sull’Exlusive notiamo anche una differenza sul frontale, con la Stella a tre punte che è stata riproposta in versione mirino, ovvero, sollevato rispetto alla carrozzeria, come avveniva sulle auto della casa di Stoccarda sino ai primi anni Duemila.

Parlando della nostra prova, siamo saliti a bordo della 250, e va detto che l’impatto, sin da subito, è stato eccezionale. L’assetto è perfetto e permette di assorbire al meglio l’impatto con qualsiasi asperità si trovi sull’asfalto, senza contare la grande agilità che il nuovo gioiello di casa Mercedes mette a disposizione.

Mercedes Classe V 1 capolavoro assoluto
Mercedes Classe V 1 dettaglio regolazione sedile (Tuttomotoriweb.t) – Tuttomotoriweb.it

Non sembra, davvero, di trovarsi a bordo di uno shuttle, ma di una grande berlina di lusso. La posizione di guida è molto rialzata, e permette di avere un’ottima visuale d’insieme.

Forse, soprattutto per chi ha qualche anno in più, possono risultare invadenti i tanti aiuti alla guida, che segnalano spesso la presenza di vetture e di ostacoli ai lati, ma queste sono anche le direttive imposte dall’Europa.

La risposta del motore a gasolio è ottimale, ed a livello di comfort di guida, non si poteva chiedere di meglio. Per avere la nuova Classe V servono almeno 64.790 euro, necessari per avere la 220d Compact. Si toccano addirittura i 100.790 euro per la 300 ExtraLong, e la scleta non manca di certo.

Impostazioni privacy