Stellantis, enormi novità per il 2025: Alfa Romeo e FIAT pronte a lanciare due bolidi

Il gruppo Stellantis affronta una fase di tensione con l’Italia, ma vuole puntare forte su Alfa Romeo e FIAT. Ecco le prossime auto.

Per il gruppo Stellantis non è di certo il momento migliore nel nostro paese, a causa dei contrasti con il Governo sulla de-industrializzazione e sui pochi investimenti della holding multinazionale olandese in Italia. All’Alfa Romeo Milano è stato imposto di cambiare nome in Junior, essendo un’auto prodotta in Polonia, nello stabilimento di Tychy, cosa che, secondo l’esecutivo, non permette di assumere una denominazione che ha forti contatti con la nostra tradizione.

Stellantis nuove auto FIAT Alfa Romeo
Stellantis novità clamorose – Tuttomotoriweb.it

Un altro episodio grottesco si è verificato la scorsa settimana, quando al porto di Livorno sono state sequestrate oltre 100 FIAT Topolino, per via di una banda Tricolore presente sulla fiancata, cosa non consentita in quanto questa piccola vettura full electric viene prodotta in Marocco.

Nonostante la spaccatura con l’Italia, Stellantis punta fortemente su Alfa Romeo e FIAT, che in termini di vendite stanno fruttando ottimi risultati. Ebbene, nel 2025 questi marchi porteranno al debutto due nuovi gioielli, che puntano ad ottenere altre grosse soddisfazioni. Scopriamo di quali auto si tratta.

Stellantis, le due novità di Alfa Romeo e FIAT

Stellantis ha chiarito che l’elettrico dovrà essere il futuro, e le due nuove auto di Alfa Romeo e FIAT in arrivo nel 2025 saranno ad emissioni zero, anche se non mancherà, almeno per il progetto della casa di Torino, la variante ibrida a benzina. L’Alfa Romeo porterà al debutto la nuova generazione del SUV Stelvio, che assieme alla Giulia, verrà prodotta sulla nuova piattaforma STLA Large, e nascerà presso lo stabilimento laziale di Cassino.

Sulla carta, questo modello dovrebbe essere solamente elettrico, ma si fa largo l’ipotesi che la piattaforma possa essere adattata anche per ospitare il motore a benzina, dal momento che la domanda di BEV è ancora troppo bassa, e si rischierebbe un vero e proprio flop sul fronte delle vendite. L’obiettivo è quello di puntare in alto con il SUV di Segmento D, che nelle sue versioni precedenti ha fatto sempre molto bene.

Passando alla FIAT, il 2025 sarà l’anno del ritorno sul mercato della Multipla, che sarà un veicolo di Segmento C, che verrà prodotta a Kenitra, in Marocco. Sarà lunga circa 4,4 metri, ed avrà forme molto squadrate, con l’intenzione di far guerra a vetture come la Dacia Duster.

Nel video postato in alto, caricato sul canale YouTube di Tommaso D’Amico, potete ammirare un render che prova ad anticiparne le forme. Di certo, da queste due vetture Stellantis si aspetta molto. E siamo certi che non deluderanno.

Impostazioni privacy