Insegue il ladro del suo Rolex in Lamborghini: il finale però è da infarto (VIDEO)

Doppia beffa per un automobilista a bordo di una Lamborghini Huracan. Prima è stato scippato e poi è accaduto l’impensabile.

Chi acquista una Lamborghini, spesso e volentieri, accompagna il tutto da un abbigliamento poco sobrio e un bel rolex sul polso. Il risultato? Se la vettura è un attimino più complessa da rubare, un orologio è, facilmente, scippabile dal polso. E’ accaduta una disavventura simile persino all’alfiere della Scuderia Ferrari, Charles Leclerc.

Doppia beffa per un automobilista a bordo di una Lamborghini Huracan
Ladro – Lamborghini – Tuttomotoriweb.it

La Huracan è tra le vetture più prestazionali al mondo. Il Centro Stile Lamborghini ha saputo creare un’opera d’arte in movimento, ma la potenza delle vetture del Toro non è sempre facile da gestire.

La Huracan equipaggia un V8 da 5,2 litri aspirato. L’erede della Gallardo ha spento 10 candeline, ma continua a conservare uno stile inimitabile. Da 2014 ad oggi sono state lanciate diverse versioni, come la LP 610-4 Spyder, la LP580-2 e la LP 580-2 RWD Spyder e la LP640-4 Performante, con ben 640 cavalli.

La potenza della LP580-2 consente il raggiungimento di 580 cavalli e una velocità massima di 318 km/h. La LP 580-2 RWD Spyder e la LP640-4 Performante, con un peso inferiore di 40 kg, hanno potenze ancora più impressionanti. La vettura è attaccata al suolo per mezzo dell’ALA, acronimo di Aerodinamica Lamborghini Attiva.

Si tratta di un sistema di aspirazione che consente un controllo incredibile, sempre nelle mani di un automobilista esperto, altrimenti le conseguenze possono risultare devastanti. La Huracan unisce frontale, abitacolo e retrotreno tramite una singola linea.

Lamborghini, una scena da film

Il Brasile è un posto magnifico, ma è anche noto per essere piuttosto pericoloso. A San Paolo un uomo in Lamborghini ha distrutto la propria auto per inseguire un ladro che gli aveva appena rubato l’orologio. Le palpitazioni saranno state a mille e, come è emerso dal filmato postato su YouTube su Terra Brasil, l’incidente frontale è stato spaventoso. Dopo la rapina l’uomo in Lamborghini ha preso in pieno il ladro sul motorino ma ha distrutto il frontale dell’auto italiana contro un palo, mentre il malvivente è scappato.

Il Rolex del valore di 36mila euro apparteneva ad un imprenditore di 64 anni. Data la reazione magari non era la prima volta che subiva una rapina. Il ladro si è dato subito alla fuga, lasciando sul posto il cellulare e anche una pistola, una vecchia rivoltella col tamburo girevole. E’ stato beccato qualche metro dopo dagli agenti. Non ha riportato ferite.

Impostazioni privacy