Bagnaia come Marquez e Valentino Rossi: il record che tutti gli invidiano

Bagnaia ha vinto ancora e lo ha fatto con merito nell’ultimo atto del campionato 2023. L’italiano ha scritto una pagina di storia della Ducati e del Motorsport italiano.

Da italiano occorre andare fieri dell’asso torinese che, senza particolari patemi, ha dominato il duello finale contro Jorge Martin. Dopo la vittoria di quest’ultimo nella Sprint Race di Valencia, i giochi si erano fatti più aperti che mai, tuttavia l’adrenalina è durata poco nel GP perché lo spagnolo ha commesso due pesanti errori che lo hanno portato a chiudere anzitempo la gara.

MotoGP, Bagnaia eguaglia un record clamoroso
Il dato da brivido su Pecco Bagnaia (Ansa) tuttomotoriweb.it

Martinator ha prima rischiato di centrare in pieno il numero 1 in staccata, avendo perso il punto di frenata opportuno per poi scontrarsi con Marc Marquez in una disperata rimonta per porre rimedio al suo primo sbaglio. Per Pecco, quindi, la festa è iniziata ben prima della bandiera a scacchi. I rider della KTM hanno commesso altri due sbagli pesantissimi, dando possibilità, ancora una volta, ai ducatisti di fare la differenza e festeggiare sul podio.

In questo momento la Ducati ha i piloti migliori e nel 2024 saliranno in cattedra anche Marc Marquez nel team Gresini e Franco Morbidelli in quello Pramac. Ci saranno ancor più battaglie, sebbene i fan si ritroveranno ad assistere, probabilmente, ancor più ad una Ducati Cup per dirla alla Marc. Quest’ultimo ha salutato nel peggiore dei modi la Honda, finendo in ghiaia a causa di un furioso Martin.

Pecco si è ritrovato sul primo gradino del podio a festeggiare il suo secondo mondiale di fila. Era il favoritissimo alla vigilia e avrebbe anche potuto chiudere i giochi con largo anticipo. Per sua sfortuna, nel 2023, ha avuto un brutto trauma al Montmeló. Nell’evento che avrebbe potuto mettere la parola fine persino alla sua carriera, Pecco non ha avuto effetti devastanti alle gambe, ma psicologicamente il mondiale era girato nella direzione di Martin.

Il dato da brivido su Pecco Bagnaia

Pecco ha fatto felici i fan della Ducati, diventando il primo rider della storia della casa di Borgo Panigale a vincere due mondiali di fila. Potrebbe addirittura ritoccare questo record l’anno prossimo, qualora riuscirà a battere per la terza volta consecutiva i suoi colleghi. Solo Valentino Rossi, maestro del centauro della Ducati, e Marc Marquez erano riusciti prima ad ottenere un simile risultato ma sulle moto giapponesi.

Bagnaia, record assurdo
Pecco Bagnaia festeggia ancora (Ansa) tuttomotoriweb.it

Pecco ha, sicuramente, approfittato del crollo totale dei rider di Honda e Yamaha, tuttavia è stato caparbio a non perdere la lucidità nei momenti più delicati della stagione. Il centauro ha meritato così il trionfo finale a Valencia, festeggiato anche da Valentino Rossi.

È veramente un sogno – ha annunciato Bagnaia al termine della corsa a Sky Sport – purtroppo ultimamente il sabato ci fa penare sempre ma la domenica poi siamo i più forti. E’ stata una grande stagione, purtroppo quanto successo a Barcellona ha influito sui risultati successivi. Ho sempre sognato di vincere il titolo vincendo contemporaneamente anche la gara: è fantastico“.

Impostazioni privacy