MotoGP GP Valencia, Gara: Pecco Bagnaia è campione del mondo, Martin perde la testa

Il campione del mondo della MotoGP è Pecco Bagnaia, a seguito di una vera e propria follia di Jorge Martin. Binder guida la doppietta KTM.

Valencia è stata dolce ancora una volta per i nostri colori, con Pecco Bagnaia che si è confermato campione del mondo della MotoGP. Sul tracciato spagnolo non c’è stata neanche l’emozione di una lotta accesa sino in fondo, dal momento che Jorge Martin è stato protagonista, probabilmente, della peggior gara della sua carriera, nonostante una partenza che era stata strepitosa.

MotoGP Pecco Bagnaia è campione del mondo
MotoGP Pecco Bagnaia in azione a Valencia (ANSA) – Tuttomotoriweb.it

In seguito, Jorge ha rischiato prima di tamponare Bagnaia, finendo lungo e perdendo posizioni. In seguito, lo spagnolo è piombato addosso a Marc Marquez e si è dovuto ritirare, permettendo così al rider torinese di confermarsi campione del mondo della MotoGP. Inoltre, approfittando degli errori dei piloti della KTM che avevano la gara in mano, Pecco è andato anche a vincere la corsa, coronando al meglio questo finale di stagione.

Fabio Di Giannantonio ci ha provato nel finale, ma si è dovuto arrendere per un nulla, tenendo dietro Johann Zarco che ha completato il podio. Quarta la KTM di Brad Binder davanti ad Augusto Fernandez ed Alex Marquez. Settimo Franco Morbidello che saluta la Yamaha nel migliore dei modi, seguito da Aleix Espargarò e Luca Marini. La top ten l’ha completata Maverick Vinales, che non ha avuto una giornata facile.

MotoGP, follia totale di Jorge Martin a Valencia

Si decidono le sorti della stagione di MotoGP targata 2023, con Pecco Bagnaia che parte in pole position a Valencia e deve difendere 14 punti di vantaggio su Jorge Martin. Il campione ha ereditato la prima posizione dopo la penalità di Maverick Vinales, e subito, alla partenza, il rider di casa Ducati Pramac si ritrova alle spalle di Pecco, con un’aggressività davvero notevole che gli permette subito di fare fuori le KTM. Cade Marco Bezzecchi che si ritira, a conferma di un finale di stagione molto difficile.

Jorge Martin e Pecco Bagnaia si decide il mondiale
Jorge Martin e Pecco Bagnaia in azione a Valencia (ANSA) – Tuttomotoriweb.it

Disastro per Martin dopo pochi giri, in un momento in cui era andato all’attacco del rivale alla prima curva. Jorge rischia di tamponare Bagnaia e va lungo, finendo addrittura in ottava piazza ed iniziando a dire addio al grande sogno. Lo spagnolo inizia la rimonta e supera Alex Marquez, per poi faticare e non poco nel tentativo di scavalcare Vinales.

Il dramma di Martin si consuma ben prima della metà della gara, con un errore che causa un brutto incidente con la Honda di Marc Marquez. Errore gravissimo quello del rider iberico, con Bagnaia che si conferma così campione del mondo della MotoGP. Dopo il ritiro di Martin, Pecco si fa scavalcare da Jack Miller e Brad Binder, i quali scappano via. Bella l’immagine di Marquez che dopo la brutta botta torna al box della sua squadra, che avrebbe sicuramente voluto salutare in maniera differente.

Il disastro della KTM si materializza nella seconda parte di gara. Binder va lungo e perde posizioni, Miller cade mentre è in testa, con Bagnaia che sale anche in testa alla corsa. Il finale è molto teso, con Fabio Di Giannantonio che le prova tutte per prendersi il secondo successo di fila, ma Bagnaia porta a casa la vittoria, battendo il rider capitolino e Johann Zarco. Lo spettacolo è stato eccezionale.

Impostazioni privacy