Come sta Alex Zanardi? Ecco qual è la sua situazione dopo l’incidente

Alex Zanardi è un mito italiano, che da anni non appare più sulle scene dopo il tragico schianto in handbike. Ecco come sta.

Una delle più grandi leggende sportive italiane è senza dubbio Alex Zanardi, pilota automobilistico nonché campione olimpico. Il bolognese ha corso in F1 con la Lotus e la Williams, ma nella massima formula non ha mai trovato la fortuna che meritava, facendosi valere in altri lidi.

Zanardi ecco come sta
Zanardi che situazione (ANSA) – Tuttomotoriweb.it

Infatti, nel biennio 1997-1998 si è laureato campione della spericolata Formula CART, il campionato americano al volante di un’auto del team di Chip Ganassi, diventando un vero e proprio fenomeno nelle corse americane. Dopo l’addio alla F1 alla fine del 1999, Alex tornò negli USA, una decisione che si rivelò fatale.

Nel settembre del 2001, Zanardi fu vittima di un terribile incidente al Lausitzring perdendo entrambe le gambe, per poi diventare una leggenda della handbike, dando prova di essere uno che non si è mai arreso di fronte alle difficoltà. Poco più di tre anni fa però, la vita ha deciso di metterlo di nuovo alla prova, con tutta la crudeltà possibile.

Zanardi, ecco quali sono le sue condizioni di salute

La vita di Alex Zanardi è stata nuovamente sconvolta a quasi 19 anni dal terribile incidente del Lausitzring. L’ex pilota è stato coinvolto in un crash con la handbike il 19 giugno del 2020, sulla Strada Statale 146 a Pienza, in provincia di Siena, in Toscana, nel corso di una gara di staffetta di beneficenza alla quale stava partecipando.

Alex Zanardi le sue condizioni
Alex Zanardi ecco come sta oggi (ANSA) – Tuttomotoriweb.it

Secondo le ricostruzioni, Alex ha perso il controllo del mezzo e si è andato a schiantare contro un camion, in un botto a dir poco agghiacciante nella dinamica e nelle conseguenze che ha avuto sul suo fisico. Subito dopo, è stato soccorso e portato al policlinico di Siena, dove è stato operato con un intervento neurochirurgico e maxillo-facciale, restando però in terapia intensiva ed in prognosi riservata, essendo in gravi condizioni.

In seguito, dopo circa un mese di coma farmacologico, ed anche tre altre operazioni, è stato trasferito in un centro specializzato di Lecco, per poi recarsi al San Raffaele di Milano per via di ulteriori complicazioni. In seguito, è stato portato a Padova, e nel gennaio del 2021 è tornato cosciente in base a ciò che è trapelato all’epoca.

Nel dicembre del 2021 è tornato a casa, dove ha proseguito la riabilitazione. Tuttavia, non ci sono aggiornamenti da tempo e non si sa quali siano le condizioni di Zanardi, che è sparito dalle scene ormai da tre anni e mezzo. La situazione, in tutto il suo dramma, ci ricorda e non poco quanto accaduto a Michael Schumacher, anche se le sue condizioni dovrebbero essere meno gravi di quelle del tedesco.

Va però ricordato che Alex aveva già un fisico privo delle gambe per l’incidente del 2001, pur essendo super-allenato ed in forma per via delle gare in handbike. La speranza è quella di riuscire a rivederlo presto, ma più passa il tempo e più ce ne saranno meno possibilità. Ci auguriamo che la famiglia ci dia qualche aggiornamento.

Impostazioni privacy