Ferrari, Carlos Sainz è ai saluti: già pronto il passaggio alla concorrenza

La Ferrari e Carlos Sainz si stanno per separare, ed ormai le voci sono troppe per pensare alle classiche bufale estive. La situazione.

La F1 è entrata nella consueta pausa estiva, e tornerà in azione il prossimo 27 di agosto sul tracciato di Zandvoort, per il Gran Premio d’Olanda, a casa di Max Verstappen. Dando per scontato l’ennesimo successo del figlio di Jos e della dominante Red Bull, ci si chiede dove si piazzerà la Ferrari.

Ferrari Carlos Sainz addio ad un passo
Ferrari Carlos Sainz quasi ai saluti (ANSA) – Tuttomotoriweb.it

Il Cavallino, su una pista di questo tipo, potrebbe dover correre in difesa, visto che gare come quelle di Montreal, Spielberg e Spa-Francorchamps hanno dimostrato che quest’auto va benino sui tracciati rapidi, mentre su quelli tortuosi, come Monte-Carlo e Budapest, fa molta più fatica.

La Ferrari, inoltre, deve pensare a quello che sarà il proprio futuro in termini di piloti, con Charles Leclerc che pare essere destinato a rinnovare il contratto. Storia diversa per Carlos Sainz, che sembra sempre più vicino all’addio alla fine del 2024. Ecco quelle che sono le ultime voci sulle trattative in corso.

Ferrari, Sainz ha un pre-contratto con l’Audi

Secondo quanto riportato da “Auto Action“, Carlos Sainz avrebbe già firmato un pre-contratto con l’Audi, che lo porterebbe a lasciare la Ferrari alla fine del 2024. Sarà quella la data di scadenza del contratto firmato lo scorso anno con il Cavallino, e stando alle ultime voci, non ci sarebbe alcun rinnovo all’orizzonte.

Carlos Sainz via dalla Ferrari
Carlos Sainz in azione (ANSA) – Tuttomotoriweb.it

Sappiamo che l’Audi entrerà in F1 nel 2026, e, dunque, vi starete domandando dove correà il figlio del due volte campione del mondo rally nel 2025 La risposta è presto detta, e pare che lo farà con la Sauber, il cui team verrà inglobato proprio dal colosso di Ingolstadt per entrare nel Circus l’anno dopo con una propria power unit.

Nelle trattative tra l’Audi e Sainz c’è anche la firma di papà Carlos, che ha già un contratto con il marchio tedesco, per il quale corre da anni la Dakar. Secondo le indiscrezioni, la leggenda dello sterrato avrebbe anche accesso ad informazioni privilegiate e segrete riguardanti il programma della casa teutonica, che evidentemente è pronto a far “sbirciare” a suo figlio.

Per Sainz si tratterebbe di un’offerta molto allettante, anche perché è ormai chiaro che la Ferrari di Frederic Vasseur voglia puntare su Charles Leclerc. Sotto la gestione di Mattia Binotto, Carlitos sentiva di poter giocarsi il ruolo di capitano con il compagno di squadra, ma il nuovo team principal ha rimesso le cose al proprio posto. Le voci sull’addio dello spagnolo non sono finite, visto che anche Ralf Schumacher ha voluto dire la sua.

Il fratello del Kaiser di Kerpen ha detto che, dal suo punto di vista, non ci sarà alcun rinnovo, visto che Carlitos avrebbe perso la fiducia nel team. L’annuncio dell’addio al Cavallino potrebbe arrivare anche alla fine di questa stagione, visto che Sainz ha sempre detto che non ama iniziare un campionato senza sapere dove correrà quello successivo. La situazione, almeno di miracoli, è chiara.

Impostazioni privacy