Qual è il prezzo della FIAT Mobi? Tutto su questo curioso modello

La FIAT Mobi non è un modello molto noto nel nostro paese, ed ora vi sveleremo quanto costa e dove viene venduto questo prodotto.

Il marchio FIAT vive una fase intensa, in un’estate rovente che ha portato alla presentazione di due nuovissimi modelli, molto diversi tra di loro. Stiamo parlando della Nuova 600, un Suv di Segmento B, e della minicar Topolino, ma entrambe puntano a far bene in base ai loro target.

FIAT Mobi
FIAT Mobi ed il suo prezzo (ANSA) – Tuttomotoriweb.it

La casa di Torino ha ormai sposato pienamente il concetto di elettrificazione, ed entrambe le auto, infatti, sono ad emissioni zero. La 600e avrà comunque una sua versione termica abbinata ad un sistema Mild Hybrid, per poi dare spazio anche a quella con l’impianto a GPL tra pochi mesi.

In occasione della doppia presentazione dello scorso 4 di luglio, la FIAT ha anche annunciato la prossima occasione importante, che è datata 11 di luglio del 2024. Tra poco meno di un anno, sarà la nuova Panda a svelarsi al mondo, e per quel modello c’è un’enorme attesa.

Si tratterà di una Panda del tutto diversa da quella che abbiamo imparato a conoscere in questi anni. La citycar più amata dagli italiani diventerà un Suv di Segmento B a propria volta, affiancando la 500X e la Nuova 600. Nel frattempo, vi porteremo a scoprire i segreti di un modello sconosciuto.

FIAT, ecco il prezzo e le caratteristiche della Mobi

Una delle superutilitarie meno conosciute, almeno dalle nostre parti, di casa FIAT è sicuramente la Mobi, che è stata svelata e commercializzata a partire dal 2016. Come detto, in pochi l’avranno sentita nominare, ma c’è un motivo ben preciso. Infatti, viene venduta solo nel Sud-America, ma non in Italia o in Europa.

Il primo prototipo di questo curioso modello fu svelato al mondo il 13 aprile del 2016, e sul mercato dell’America Latina è andata a sostituire la Mille. La Mobi è la più piccola creatura della casa di Torino in quella parte del mondo, ed è stata inizialmente venduta solamente con un tipo di motore.

Si trattava del quattro cilindri FIRE Evo Flex 1.0 da 75 cavalli di potenza massima, a miscela di etanolo. Il cambio manuale era a 5 marce, ed in seguito è stato introdotto il Drive, nuovo motore FireFly 1.0 a 3 cilindri. La vettura, per ciò che riguarda l’estetica, ricorda molto la Panda attualmente in commercio, anche se con delle differenze.

Ad esempio, la griglia frontale di questa FIAT ricorda molto la Fullback, la Toro e la Tipo, con le prime due che sono altre auto note solamente in quella parte del pianeta. Il telaio della Mobi è il medesimo di quello della Uno, e da cui ha preso anche un motore, il 1.0 a benzina. Anche gli interni e la carrozzeria sono simili.

Per quello che riguarda il suo prezzo, la Mobi è nota per essere la meno costosa della casa italiana in Sud-Americana. Il prezzo parte da 31.000 real, ovvero 8.000 euro, arrivando ad un massimo di 43.800 real, pari a circa 11.000 euro per la versione più costosa. Sicuramente, si parla di un’auto economica.

Impostazioni privacy