Quando è stata fondata la Benetton? Ecco la storia del marchio

Il marchio Benetton è noto in tutto il mondo, ed oggi vi parleremo della sua nascita. Il nome è legato anche al mondo dei motori.

La Benetton è una famosissima azienda italiana, che opera nel campo tessile e che è stata fondata da una famiglia trevigiana, che ha dato il nome alla società stessa. A crearla furono i fratelli Luciano, Gilberto, Giuliana e Carlo, e la sua sede è situata a Ponzano Veneto, in provincia di Treviso.

Benetton ecco quando è stata fondata
Benetton e la sua storia (ANSA) – Tuttomotoriweb.it

La Benetton produce abbigliamento, ed ha un’infinità di punti vendita diffusi in tutto il mondo, diventando un vero e proprio gigante del settore. Il 100% delle azioni è detenuto dalla famiglia che l’ha fondata, attraverso la holding finanziaria di proprietà di Luciano e della sua casata Edizione SpA.

Insomma, qui parliamo di un vero e proprio gigante dell’imprenditoria italiana, che è nato tantissimi anni fa. Nelle prossime righe, andremo a dare un’occhiata alla storia della nascita di questo marchio, che come molti ricorderanno, ha fatto anche la storia del motorsport e della F1, soprattutto negli anni Novanta.

Benetton, tutto sulla nascita di questo brand

La Benetton è stata fondata a Ponzano Veneto nel 1965, e nello stesso anno, i fratelli che si occuparono della nascita di questo marchio aprirono il primo punto vendita nella città di Belluno, anch’essa situata in Veneto. Nel 1969, dopo i primi ottimi risultati in campo nazionale, è stato il momento dell’apertura del primo negozio all’estero, nella capitale francese, Parigi.

Luciano Benetton fondatore dell'azienda
Luciano Benetton imprenditore di grande successo (ANSA) – Tuttomotoriweb.it

Nel 1972 fece la propria comparsa il primo marchio affiliato, ovvero la Jean’s West, mentre nel 1974 fu acquisita la Sisley. Nel 1980 fu il momento di sbarcare oltreoceano, ed a New York, in Madison Avenue, aprì il primo punto vendita fuori dall’Europa. Ormai questo brand stava diventando un vero e proprio colosso del mondo dell’abbigliamento, e la conferma arrivò da ciò che accadde nel 1982, con il debutto in Giappone, presso Tokyo.

Il 1983 fu l’anno dello sbarco in F1, anche se non avvenne sin da subito con un proprio team. Infatti, il marchio entrò nel Circus come sponsor della Tyrrell, gloriosa squadra britannica che ormai era relegata alle parti basse della classifica dopo i trionfi di qualche anno prima con Jackie Stewart. Luciano Benetton aveva capito che il motorsport sarebbe potuto diventare una miniera d’oro, e nel 1985, acquistò la Toleman ribattezzandola con il nome della sua azienda, debuttando con una sua squadra.

C’è da dire che questa squadra ebbe una storia davvero gloriosa, visto che arrivarono anche diversi titoli mondiali. A fare la differenza fu Flavio Briatore, ingaggiato come team principal, che a propria volta, seppe fiutare il talento di un giovane fenomeno, che corrisponde al nome di Michael Schumacher.

Il tedescò esordì nel 1991 con la Jordan, in Belgio, ma Briatore lo portò subito alla corte di Luciano sin dalla gara successiva, a Monza. A Spa-Francorchamps, nel 1992, arrivò la prima vittoria, per poi ottenere ben due titoli piloti nel biennio 1994-1995, ed anche il costruttori nel 1995. La squadra fu poi ceduta in blocco alla Renault alla fine del 2001, ma resta una delle scelte più azzeccate di questa azienda.